Home News Mutilato senza pietà, viene trasportato d’urgenza in ospedale: la violenza

Mutilato senza pietà, viene trasportato d’urgenza in ospedale: la violenza

UK Animal Cruelty Files – UKACFUn ragazzo è stato segnalato per aver illegalmente mutilato le orecchie al suo cane, provocandogli delle gravi ferite.

cane mutilato orecchie
L’uomo di 32 anni che ha mutilato le orecchie del suo cucciolo (Foto Facebook – UK Animal Cruelty Files UKACF)

Sembra essere tornata in voga un terribile moda che altro non è che un terribile atto di violenza a scapito di poveri cani indifesi. Si tratta della tendenza a tagliare parte delle orecchie ad alcune razze di cane. Un’operazione inutile e dolorosa e per questo diventata illegale in diverse parti del mondo. Purtroppo però sembra che questo non riesca a fermare allevatori e proprietari che decidono di mutilare i cani senza alcuna ragione se non quella estetica ( secondo loro). In Scozia un ragazzo è stato scoperto dopo aver mutilato le orecchi al suo cucciolo di American Bully. L’animale è stato portato immediatamente in una clinica veterinaria per poter essere curato.

Taglia le orecchie al suo cane per ragioni estetiche: scoperto e segnalato il proprietario

cane mutilato orecchie
Esemplare adulto di American Bully che non ha subito mutilazioni (Foto generica pixabay)

Essere proprietari di animali domestici dovrebbe significare voler il meglio per loro, accudirli, difenderli e far sì che non provino alcun tipo di dolore. Questo però purtroppo sembra non valere per tutti quanti. Anzi, esistono delle persone che invece infliggono dei dolori inutili ai poveri animali per ragioni davvero assurde e molto discutibili. Tra questi esistono ancora, purtroppo, padroni convinti che tagliare code e orecchie al proprio cane sia qualcosa di innocuo, quando invece si tratta di vera e terribile violenza nei loro confronti. Le motivazioni per cui questi individui decidono di attuare tale barbarie sono davvero assurde. Secondo queste persone, infatti, si tratta solo di motivi estetici e cioè che li trovano più belli e alla moda senza parte delle loro orecchie o delle loro code.

Ti potrebbe interessare anche >>> Tagliano le orecchie ai cuccioli: rinvenuti in stato comatoso (Foto)

Questo tipo di violenza fino a qualche anno fa era quasi la norma per i proprietari di cani di alcune tipologie di razza, ma per fortuna con il tempo si è riuscito a vietare queste operazioni in quanto causavano del dolore all’animale inutilmente. Insomma, una vera e propria violenza resa illegale dalla legge. Purtroppo sembra che però questo non abbia fermato alcuni allevatori o proprietari che continuano ancora oggi. In Scozia è stato infatti recentemente scoperto un caso dalla SSPCA Scottish Society for Prevention of Cruelty to Animals, un ente di beneficenza per promuovere il benessere degli animali. Un ragazzo di 32 anni che abita in una cittadina a pochi km da Glasgow è stato scoperto dopo aver mutilato le orecchie al suo cane. Immediatamente l’animale è stato allontanato dal ragazzo ed è stato traportato in una clinica per accertarsi del suo stato di salute e verificare le ferite alle orecchie.

Ti potrebbe interessare anche >>> Taglia le orecchie a 17 cani senza anestesia accusato di crudeltà (Video)

L’uomo ha tagliato illegalmente parte delle orecchie del suo cucciolo di American Bully e una volta scoperto avrebbe provato a giustificarsi dicendo che lo aveva adottato già così.
A tradire Andrew Dean Kirkland , questo il suo nome, sarebbero state delle foto trovate sul suo cellulare, dove Kane (il cucciolo) aveva ancora le orecchie entrambe integre.
Kirkland, difronte alle prove, ha poi dovuto necessariamente ritrattare la sua dichiarazione, giustificando la scelta fatta affermando che così il suo cane sarebbe stato meno aggressivo e non avrebbe rischiato di litigare con altri cani.
Ovviamente l’uomo è stato poi denunciato per violenza contro gli animali e ora non potrà avvicinarsi o possedere un cane per almeno un anno. (G. M.)