Home News Il cane poliziotto mette paura ad un uomo indagato: il finale è...

Il cane poliziotto mette paura ad un uomo indagato: il finale è inatteso

Il cane poliziotto mette paura ad un uomo indagato. Il finale della vicenda è insolito ma suscita ammirazione per il lavoro del cane

Il cane in primo piano (Foto Facebook)
Il cane in primo piano (Foto Facebook)

Ci sono storie che lasciano increduli, a causa della loro originalità. Storie al limite tra la realtà e la fantasia che per molti, sembrano usciti da un film cinematografico. Invece, in maniera del tutto incredibile e incomprensibile, sono tutte vere. La vicenda che vi raccontiamo oggi fa parte di tale categoria, e ha come protagonisti un poliziotto e il suo amico a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche: Cane poliziotto ferito in azione, viene accolto da eroe (FOTO)

Il cane poliziotto mette paura ad un uomo indagato, il finale è sorprendente 

Il cane e la polizia (Foto facebook)
Il cane e la polizia (Foto facebook)

Tutto risale ad una notte di luglio del 2021, quando nel quartiere Roode Steen a Hoorn, nei Paesi Bassi, è scoppiata una rissa. Immediato l’intervento della polizia che purtroppo non ha potuto risolvere in fretta il caso, poiché i sospetti erano fuggiti via. Gli agenti si sono accorti che c’erano dei feriti i quali sono stati poi trasportati nell’ospedale più vicino. Dopodiché, i poliziotti hanno voluto approfondire le loro indagini, recandosi a Kerkplein dove hanno scovato le venti persone che stavano cercando.

Potrebbe interessarti anche: Leone, cane poliziotto, nuovo membro squadra antidroga Genova (FOTO)

In maniera del tutto inaspettata, i sospettati sono stati informati del loro arresto e invece di “darsela a gambe” come si suol dire, hanno collaborato. Tra quelli indagati, solo uno di loro non si è dimostrato d’accordo con essi. Infatti, poco dopo, l’uomo ha deciso di scappare via ma non l’ha “passata liscia”. Il cane poliziotto, un intelligentissimo Rottweiller, si è lanciato all’inseguimento. La sua rincorsa ha spaventato moltissimo il sospettato che ha scelto liberamente di infilarsi nell’auto della polizia, per sfuggire da un suo eventuale attacco.

L’uomo, praticamente, si è “auto arrestato”, rendendo più semplice agli agenti, la loro ricerca. In tal modo, i sospettati sono stati condotti presso la stazione di polizia, confermando che il cane e il poliziotto hanno svolto un grande lavoro, rivelandosi all’altezza del compito portato a termine.