Home News Cane randagio si addormenta sul sedile dell’auto subito dopo essere stato salvato

Cane randagio si addormenta sul sedile dell’auto subito dopo essere stato salvato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:50
CONDIVIDI

Un cane randagio, sentendosi finalmente al sicuro, si è addormentato sul sedile dell’auto della sua soccorritrice subito dopo essere stato salvato

Cane addormenta sedile auto
Rufus, il cane randagio sul sedile dell’auto (Foto Facebook)

Jayme Harley è una una ragazza che ha già uno splendido Fido nella sua vita e ha espresso un semplice desiderio: adottarne un altro. La giovane aveva comunicato al fidanzato la sua intenzione e in risposta alla sua richiesta, il ragazzo circa due settimane fa le ha inviato un messaggio.

Quel giorno Harley è stata svegliata dal suono del suo cellulare, che notificava l’sms ricevuto. Il messaggio conteneva la foto di un cane dallo sguardo triste, steso nei pressi di una stazione del servizio, accompagnata dal testo: “Vai a prenderlo!”

Potrebbe interessarti anche: Cane salvato da un rifugio in extremis: “Greg non morirà oggi”

Cane randagio riposa sul sedile dell’auto della sua salvatrice

rufus cane
Rufus prima del suo salvataggio (Foto Facebook)

Il ragazzo, Aaron Peters, non era entusiasta dell’idea di “adottare” un nuovo cucciolo ma preferiva “salvarne” uno, e finalmente si era presentata l’occasione giusta.

Aaron ha notato il Fido mentre eseguiva una consegna. Durante il percorso ha fatto una sosta alla stazione di servizio ed è rimasto incantato dai profondi occhioni azzurri del Pit bull, che trasmettevano una grande tristezza e un enorme bisogno di amore.

Ricevuto il messaggio, la ragazza si è recata immediatamente alla stazione di servizio di Kinta, in Oklahoma. Appena giunta sul posto ha dato dell’acqua al quattro zampe.
Una passante ha informato Harley che il cucciolo era stato abbandonato e nessuno si era fatto avanti per adottarlo “perché era un Pit bull”.

Dopo aver conosciuto il passato del piccolo, la ragazza era ancora più decisa a dare una nuova vita al cane, così lo ha caricato in auto. Non appena ha compreso di essere stato salvato e sentendosi al sicuro, il cane si è immediatamente addormentato sul sedile.

Potrebbe interessarti anche: Cane abbandonato legato ad un palo tra le macerie di un incendio

“Sentivo come se sapesse che da quel momento avrebbe avuto un posto dove dormire la notte, che avrebbe avuto qualcosa da mangiare, che finalmente era arrivato qualcuno in suoi aiuto”.

Harley lo ha condotto subito dal veterinario per farlo controllare. Il cucciolo non aveva il microchip e soffriva di rogna, ma le sue condizioni non erano gravi, così ha potuto portarlo a casa.

Al piccolo è stato dato il nome di Rufus. Il pit bull è subito entrato in sintonia con l’altro quattro zampe. Harley ha dichiarato: “Da allora sono diventati migliori amici. Dormono insieme, fanno tutto insieme.”

“Entrando nella nostra vita, Rufus ha portato altro amore in casa. E’ il membro che mancava nella nostra famiglia.”

M. L.