Home News Cane adottato dal rifugio riceve la sua prima ciotola e ci dorme...

Cane adottato dal rifugio riceve la sua prima ciotola e ci dorme insieme ogni notte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:36
CONDIVIDI

Un cane adottato da un rifugio non ha mai avuto una ciotola e nel momento in cui capisce che ne ha una tutta sua, non se ne separa mai e ci dorme insieme ogni notte

cane dorme ciotola notte
Neville, il cane che dorme ogni notte con la sua ciotola (Foto Twitter)

Anche se non poteva immaginarlo la vita di questo cucciolo, recuperato da un centro di soccorso animali, stava per cambiare da quando la sua futura proprietaria, Susanne, aveva visto la sua immagine su internet.

La giovane stava visitando il sito web di un rifugio locale quando è rimasta colpita dalla foto del quattro zampe di cui stiamo per parlarvi. Il piccolo, il cui nome è Neville, è un incrocio di Jack Russell Terrier di circa dieci anni.

La ragazza aveva già adottato un cagnolino da un canile ma stava valutando l’idea di aiutarne un altro bisognoso di amore. “Ho fatto una fila di tre ore fuori al centro per assicurarmi di essere la prima a proporsi per la sua adozione. Dal primo istante in cui i nostri sguardi si sono incrociati si è instaurata subito una forte intesa”.

Potrebbe interessarti anche: Conosceva solo l’indifferenza, cane randagio viene salvato da un bambino

Adotta un cane, il piccolo riceve la sua prima ciotola

cane neville
Neville, il cane che dorme ogni notte con la sua ciotola (Foto Twitter)

Neville era un cane randagio salvato dal centro di soccorso animali. Quanto possa essere stata difficile la sua vita e le avversità che ha incontrato possono solo essere immaginate, ma il suo futuro si prospetta totalmente diverso.

Il cagnolino mostrava tutta la sua felicità nell’essere finalmente al sicuro in una nuova casa, anche se alcuni atteggiamenti assunti dal quattro zampe erano delle prove tangibili e palesi conseguenze del suo travagliato passato.

Susanne sospetta che il cane sia stato sfruttato per la riproduzione e che subisse maltrattamenti: “All’inizio entrava in competizione per il cibo e mangiava anche dal pavimento o dalla ciotola dell’altro cane”.

Potrebbe interessarti anche: Il sorriso di un cane randagio che riceve la sua prima cuccia

La padrona ha dovuto spiegargli che ora aveva una ciotola tutta sua e dal momento in cui il Fido ha recepito il messaggio la ciotola è diventato il suo bene più prezioso.
E anche a distanza di due anni il cucciolo non se ne separa mai, la porta con sé ovunque vada, persino nella sua cuccia, addormentandosi poggiandoci la testa sopra ogni notte.

Susanne suppone che il cane non ne abbia mai avuta una, per questo la ritiene così speciale: “E’ dolce e allo stesso tempo toccante vedere come un oggetto così semplice come una ciotola possa avere tanto valore“.

M. L.