Home Schede Jack russell terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

Jack russell terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Jack Russell Terrier è di piccole dimensioni, e grazie a queste può seguire il padrone ovunque. E’ coraggioso nel lavoro da cacciatore e protettore come cane da compagnia. Esprime felicità nel suo viso, è anche usato come cane da circo per le sue tante abilità e la sua intelligenza. Non si stanca mai di cacciare, ma preferisce anche stare in famiglia ed essere coccolato. Gioca con i più piccoli, ma non deve essere disturbato nei suoi spazi. La convivenza con gli altri animali non si consiglia. Occorre educarlo con fermezza per non essere sopraffatti. Non può essere adottato da tutti, si escludono gli anziani sedentari e i padroni inesperti. Deve stare sempre in movimento per bruciare le sue energie. Ha una struttura ben proporzionata, risulta compatto ma non grossolano. Molti esemplari tendono a mordere per il loro istinto predatorio. Il nome lo deve al suo creatore: Jhon Russel. Ci sono vari tipi e si distinguono in base al pelo: liscio, orsacchiotto, ruvido e broken. Deve stare all’aria aperta per divertirsi e scodinzolare tra i prati verdi. Non tutti permettono al padrone di fare un insegnamento uniforme. Molti scappano e si fanno rincorrere, altri sono molto appiccicosi al proprietario. Insomma bisogna essere pazientoni per adottare questo cane.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia in tana e da compagnia
  • Taglia:Piccola
  • Vita Media:13 anni
  • Altezza maschio:25-30 cm
  • Altezza femmina:25-30 cm
  • Peso maschio:5-7 Kg
  • Peso femmina:5-7 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Terrier è un cane spettacolare, usato anche per il circo data la sua spiccata personalità. Molto intelligente, subito apprende gli ordini impartiti, è simpatico, dinamico e solare. Nato come cane da caccia ha un istinto predatorio che non è difficile farglielo gestire. Con i familiari, infatti, fa prevalere la sua dolcezza e protezione ma convivere con i felini non è la soluzione più adatta data la sua indole rapace. Si consiglia la coabitazione con i suoi simili, solo nel caso in cui sono cresciuti insieme. Le altre specie di animali hanno timore della sua iperattività. Stare in famiglia lo diverte, adora giocare con i più piccoli, ma avrà un rapporto più intenso solo con il padrone, tanto da essere protettivo. Riesce a gestire gli sbalzi di temperature, non ha difficoltà con il caldo ma si devono limitare gli sforzi in estate. In inverno può stare all’aperto, ma è consigliabile non farlo dormire fuori durante la notte. E’ apprezzato dai cacciatori per il suo olfatto e per inseguire la preda con determinazione per poterla prendere, ma senza ucciderla. Le sue prede sono: volpi, tassi, nutrie, cinghiali e conigli. Nonostante sia nato come cane cacciatore è adottato perlopiù come cane da compagnia. Anche se è un cane solare e amichevole con gli estranei, se sente una minaccia avverte il padrone e questo gli permette di essere anche un guardiano. Il suo stile di vita può variare dall’appartamento alla casa in campagna. Se si sta in piccole case bisogna portarlo fuori quotidianamente per fargli esprimere tutta la sua vivacità. Nel caso si vivesse in città è preferibile avere una casa con giardino, ma deve essere recintato per evitare di farlo scappare se fiuta una preda. Si consiglia di mettergli il guinzaglio se sta fuori senza essere monitorato.

PREZZO

Il costo di questo magnifico cane varia per l’età, il sesso e le origini, ma il prezzo base è di 1000 euro. Per i bisogni mensili da soddisfare occorre spendere 20 euro.