Home News Il cane Ronaldo esce da un incubo durato per 8 anni –...

Il cane Ronaldo esce da un incubo durato per 8 anni – VIDEO

Il cane Ronaldo finalmente dopo essere stato a lungo maltrattato, riesce a iniziare una nuova vita.

Cane Ronaldo
Il cane Ronaldo (Facebook-Diario Chaco)

La storia di Ronaldo ha avuto un lieto fine, il cane veniva spesso maltrattato nella sua vecchia abitazione. Ronaldo è un Pitbull color miele che è stato salvato dopo aver vissuto una tragica vita caratterizzata da abusi e maltrattamenti.

Sul web sono girate molte foto che lo ritraevano in difficoltà, ferito e col volto ricoperto di sangue, inoltre l’animale versava in uno stato di denutrizione. Per fortuna attraverso una campagna diventata virale sui social network che aveva l’obiettivo di salvarlo, sono riusciti a dargli una nuova vita.

Ronaldo, il Pitbull cel’ha fatta, la sua nuova vita

Pibull incubo salvato
Il cane Ronaldo in fuga (Facebook-Diario Chaco)

Ronaldo è un cane di otto anni che per molto tempo ha vissuto in condizioni poco dignitose, i volontari avevano chiesto più volte alla padrona di consegnarglielo volontariamente ma la signora non voleva, così si sono appellati al web e alle pressioni sociali. Il povero cane ha vissuto in quella casa per otto anni, era ora che l’incubo finisse. Purtroppo la procedura per salvare gli animali che vivono in queste condizioni non è sempre semplice, l’ideale in questi casi sarebbe almeno che le persone lo consegnino volontariamente.

Potrebbe interessarti anche >>> Il cane Pluto cerca una famiglia: il suo è un desiderio pieno d’amore

A volte i proprietari non vogliono consegnare il cane nonostante lo trattino male, a quel punto quindi per procedere bisogna fare una denuncia, e solitamente il cane dopo poco tempo viene tolto da alla casa in cui vive. Quando finalmente sono riusciti a portare via il cane dall’abitazione era in pessime condizioni, aveva bisogno di mettere su dei chili e di mangiare, inoltre è stato castrato e ha dovuto fare la puntura del midollo per vedere se avesse la leishmaniosi.

Potrebbe interessarti anche >>> Il video del cane Lacey, la sua storia è strappalacrime

Ci sono molte persone che hanno detto che vorrebbero prendere il cane con sé, andranno fatti tutti gli accertamenti del caso per far iniziare a Ronaldo una vita dignitosa ed avere il suo lieto fine.  I volontari hanno ribadito che in nessun caso il cane tornerà dalla famiglia che lo ha tenuto per tutto questo tempo. Chiaramente è loro intento anche che non ne incontri nemmeno una simile. È per questo che prima di affidare il cane a qualcuno verranno fatti tutti gli accertamenti del caso. Nel frattempo il cane ha bisogno di cure.

(Noemi Aloisi)