Home News Cane scomparso, la storia di Marine unisce la comunità nelle ricerche

Cane scomparso, la storia di Marine unisce la comunità nelle ricerche

La storia si Marine ha fatto commuovere il web, il suo cane era scomparso e la comunità dove abita si è unita per trovare il suo fedele amico.

cane americano scomparso
West Highland White Terrier (Unsplash)

Quando scompare un cane o un gatto, lo spavento che si prova è molto grande perché si teme per l’incolumità del fedele amico. La storia di Marine è molto commovente ma per fortuna ha avuto il lieto fine che merita. Un grande spavento ha compito la comunità americana di Belfast nel Maine, quando il Ruthie è scomparsa. La cagnolina infatti dopo giorni di ricerca è stata trovata nelle vicinanze della casa della sua padrona. Il merito va a tutta la comunità che con grande cuore si è avvicinata in aiuto della donna che più di tanto non poteva fare a causa della sua malattia.

Marine disperata per il suo cane scomparso

white terrier scomparso
White Terrier (Pixabay)

Tutto è iniziato quando Ruthie, in macchina come al solito al fianco di Marine che guida, intravede qualcosa in strada e presa dall’euforia del momento salta dal finestrino e scompare tra la vegetazione, portandosi dietro anche il guinzaglio retrattile.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane scomparso da 7 anni torna a casa ma il padrone è morto cercandolo – VIDEO

Uno spavento tanto grande per Marine che era preoccupatissima per la sua amata cagnolina. Per due interi giorni non è riuscita a pensare ad atro, racconta durante un’intervista. Purtroppo le condizioni fisiche della donna l’hanno portata a fare pochissimo per Ruthie. Marine, soffre infatti di una paralisi cerebrale e della malattia di Lyme, che l’hanno portata con il tempo ad una perdita dell’udito e ad una paralisi progressiva.

Ti potrebbe interessare anche >>> Diego, l’alano gigante che va in sidecar amato dal web (VIDEO)

In questo frangente entra in scena la comunità di cui fa parte Marine, ella infatti è stata consigliere comunale e i suoi vicini non si sono tirati indietro saputa la notizia. Decine di volontari si sono uniti e hanno cercato Ruthie nei boschi, sfidando il freddo e la pioggia. Alla fine è stata Kimberly Mitchell a trovare la cagnolina, la quale si era rifugiata in una buca sotto ad un ponte. Un po’ sporca e denutrita ma fortunatamente illesa, Ruthie ha fatto ritorno a casa e finalmente le due hanno potuto riunirsi. (Lisa Girello)