Home News Cani giocattolo, una ‘pazzia’ pur di fare in modo che il quattrozampe...

Cani giocattolo, una ‘pazzia’ pur di fare in modo che il quattrozampe sia felice

CONDIVIDI

Cane giocattolo, i quattrozampe spesso si affezionano a degli oggetti. In questo caso i proprietari di un bel cucciolo hanno fatto tutto il possibile ed anche più per accontentarlo.

A volte faremmo veramente di tutto pur di accontentare i nostri amati cani domestici. Specialmente quando ci accorgiamo che sono giù di morale. Magari perché hanno perso un oggetto che stava loro particolarmente a cuore, come il loro giocattolo preferito. In effetti non dovrebbe risultare difficile notare che a volte i cani di casa si affezionano particolarmente a questa o quella determinata cosa. Come ad esempio una pallina da tennis che siamo soliti lanciare lontano per farcela riportare. Oppure un pupazzo. E proprio un peluche ha rappresentato l’obiettivo principale della ‘operazione: salviamo Moose’, intrapresa dal padrone di Moreno. Quest’ultimo è un bel cagnolino che aveva smarrito il suo amato amico inanimato. I suoi padroni glielo avevano regalato, e da quel momento Moreno non si è più separato da Moose. Nel tempo è diventato quasi una sorta di antistress per il quattrozampe, come confermato anche dai suoi proprietari. Purtroppo però l’usura del tempo si è fatta ben presto sentire. E Moose, che rappresenta la caricatura molto tenera di un’alce, veniva sistematicamente sostituito da una versione identica.

Cani giocattolo, di tutto pur di far felice un quattrozampe

Questo fino a quando la ditta che fabbricava il peluche non ha dismesso tale prodotto, mandandolo fuori produzione. “Quando lo abbiamo saputo è partita una vera e propria spedizione in tutti i negozi di giocattoli e simili del circondario. Siamo partiti alla caccia degli ultimi esemplari rimasti. E non è stato affatto facile”. Lo raccontano i proprietari di Moreno, i quali sono riusciti a trovare altri sei ‘sosia’ di Moose. Questo è il bottino di settimane di ricerca. Per qualche anno quindi il cagnolino potrà stare tranquillo, e chissà se si renderà conto che periodicamente la sua alce verrà sostituita.

Questa vicenda ricorda per certi versi quella del cagnolino Jaxon e del suo draghetto Greenie. Il cane in questione, tra l’altro non più giovanissimo, da molto tempo aveva smarrito il suo peluche del cuore. I proprietari non erano riusciti a fare niente per farglielo dimenticare e sostituirlo con un altro giocattolo. Allora è partita dal web una richiesta affinché si potesse ritrovare un pupazzo simile. E la bontà di tante persone ha smosso mari e monti pur di giungere ad un lieto epilogo.