Home News Cani mutilati solo per seguire una moda sui social: un gesto orribile

Cani mutilati solo per seguire una moda sui social: un gesto orribile

Un orrore ai quali vengono sottoposti i cani solo per seguire una moda sui social. Vengono mutilati dagli stessi allevatori

Meraviglioso cucciolo (Screen Pinterest)
Meraviglioso cucciolo (Screen Pinterest)

Al giorno d’oggi i social sono una presenza costante nella vita di molti. Oltre che per conoscere persone nuove in tutto il mondo, i vari social vengono utilizzati anche per lavoro, ed è così che nascono gli Influencer.

Tramite sponsorizzazioni le persone che decidono di intraprendere questa strada, rendono pubblica la loro vita, raccontando ai loro followers come passano le loro giornate. I fan, soprattutto i più giovani, prendono esempio dai loro idoli, volendo copiare o volendo possedere ciò che gli viene proposto sui vari profili.

Però, bisognerebbe, a volte, fermarsi un momento e capire quale direzione stiano prendendo i desideri. Purtroppo è il caso dei cani con le orecchie tagliate, sfoggiati da alcuni noti Influencer. Loro li avranno ottenuti attenendosi a tutte le leggi che ci sono, e preso il cucciolo in modo legale, ma in molti, pur di emularli cedono alle offerte di orribili allevatori che per guadagnare qualche soldo, sarebbero disposti a tutto.

Grazie ad un’inchiesta della Bbc si viene a conoscenza di un mondo oscuro, dove la legalità non è il forte di questi allevatori, ma soprattutto neanche l’amore per i cuccioli che vengono visti solo ed unicamente come oggetti.

Potrebbero interessarti anche: Un atto crudele: allevatore taglia le orecchie al cane (VIDEO)

La nuova preoccupante moda sui social: l’orrore dei cani mutilati

Cucciolo bellissimo (Screen Pinterest)
Cucciolo bellissimo (Screen Pinterest)

Seguire il proprio idolo sui social non impone di dover necessariamente avere tutto ciò che lui possiede, anche perché sarebbe impossibile. Sarebbe anche necessario intuire dove è giusto fermarsi prima di compiere un gesto terribile.

Purtroppo una delle ultime mode che sta spopolando, è quella di possedere un cucciolo con le orecchie tagliate. Prima di proseguire, è doveroso essere chiari sul fatto che per l’animale è una mutilazione! Le sue orecchie non sono qualcosa delle quali può farne a meno e non avere conseguenze.

Potrebbero avere problemi di salute, essere scontrosi, non voler che nessuno tocchi più quella loro parte tagliata. Inoltre potrebbero presentare dei problemi legati al loro comportamento, in quanto i cani utilizzano le loro orecchie come mezzo di comunicazione con il mondo esterno.

Un giornalista della Bbc, ha portato avanti un’inchiesta nel Regno Unito, andando sotto copertura, per capire come funzionasse il mondo dietro queste tristi barbarie. Al giornalista, è stato proposto di acquistare un cucciolo, con orecchie mutilate, per circa 15mila euro. Quando viene chiesto all’allevatore come avrebbe dovuto rispondere se qualcuno facesse domande, la risposta ricevuta è stata quella di dire che il cane fosse stato preso da un irlandese che si trovava in Europa.

Perché nel Regno Unito, grazie all’Animal Welfare Act, il taglio delle orecchie ai cuccioli è illegale. Al giornalista viene assicurato che il quattro zampe sarà provvisto di passaporto e microchip.

Un altro allevatore incontrato, ha garantito l’efficacia dei passaporti falsi e del microchip in quanto fosse una pratica da lui portata avanti da molto tempo, e che grazie a questi documenti aveva potuto portare gli animali in giro per le mostre senza alcun tipo di problema.

Per l’ennesima volta i cuccioli vengono visti come oggetti, cose di poco valore, utili solo a generare un profitto. Grazie all’inchiesta alcuni cuccioli sono stati sequestrati e affidati ad una organizzazione benefica, la Hop, che si prenderà cura di loro.

Il Governo Britannico per combattere questi allevamenti illegali, sta pensando ad una legge che vieti anche l’importazione di cuccioli, al di sotto dei 6 mesi di vita, che hanno ricevuto l’amputazione delle orecchie.

Provocare dolore ad un altro essere vivente, solo per scopi estetici e economici, non si può definire umano. Sono cuccioli, piccoli e teneri quattro zampe appena venuti al mondo, che dovrebbero solo conoscere la bellezza che si ha da offrirgli, e non l’orrore di essere visti solo come oggetti.

Sono bellissimi senza dover apportare loro modifiche e amarli sopra ogni cosa l’unico comportamento che dovremmo avere verso di loro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.