Home News Chubby torna a casa dopo due anni, il ritrovamento inaspettato – VIDEO

Chubby torna a casa dopo due anni, il ritrovamento inaspettato – VIDEO

Scompare e dopo due anni torna a casa, il cane Chubby ha sorpreso tutti e in particolare i suoi padroni: tutti i dettagli.

cane chubby torna casa
Cane Chubby (Facebook)

Erano appena passati due anni da quando Chubby era scomparso e i suoi padroni avevano perso ogni traccia del loro amico a quattro zampe. Nessuno si sarebbe aspettato un ritorno, che ha stupito tutti ed ha lasciato la famiglia senza parole per la felicità. Così una coppia di St. Pete si è riunita con il loro cane dopo tutto questo tempo. La storia incredibile è stata condivisa sui social attraverso un video postato da Humane society of Tampa Bay, scopriamo insieme tutti i dettagli al riguardo.

Chubby, il cane torna a casa dopo due anni: una storia incredibile

cane chubby torna casa
Chubby e famiglia (Facebook)

Era febbraio 2020 quando Chubby fuggì e non tornò più. Lo ha rivelato Angie River, il suo padrone, spiegando che lui e la sua compagna avevano lasciato il cane a casa di un amico per le vacanze, ma una volta tornati non lo trovarono. Le prime settimane sono state molto difficili, le ricerche furono stenuanti e sui social la coppia lanciò appelli per farsi aiutare nella ricerca.

Ti potrebbe interessare anche>>>Il cane Crai svela il finto disabile: trasportava un carico di droga – VIDEO

Nessuno aveva notizie, Stavamo guidando per tutta Tampa cercando di trovarlo. Abbiamo messo una cosa mancante sul suo chip. Abbiamo cercato ogni singola società umana che potesse esserci e siamo persino andati a Blue Pearl per ogni evenienza, ma onestamente, non è successo nulla, ha spiegato Isabella, compagna di Angie.

Ti potrebbe interessare anche>>>Peanut e Cashew oggi sposi: i cani si giurano amore eterno, l’emozionante cerimonia

Poi la svolta: uno di questi giorni, l’Humane Society di Tampa Bay ha chiamato la coppia spiegando che al rifugio era arrivato il cane Chubby ed era stato segnalato come randagio. Mi chiedo dove sia andato. Sono passati due anni. Apparentemente, ha passato tanto tempo per strada mentre eravamo molto angosciati a casa. Ha affermato la padrona.

L’importanza del microchip

Secondo l’associazione che ha accolto il cane e lo ha riunito con la sua famiglia, il microchip di Chubby è stato fondamentale per ritrovare i padroni. Infatti, i volontari non hanno perso occasione di lanciare un appello al riguardo: per gli animali domestici è molto importante essere microchippati. Un veterinario ha controllato immediatamente Chubby che zoppicava, dai controlli l’esperto ha affermato che si trattava di una distorsione, ma il cane sta bene e non dovrà fare nessuna cura.

Voglio dire grazie mille. Voi ragazzi siete stati fenomenali, dandoci una chiamata. Non avrei potuto chiedere persone migliori che lo avessero accolto e ottenuto le cure adeguate per lui. Lo apprezzo davvero, ha poi aggiunto Angie. E Isabella ha concluso: Direi che se hai perso un animale domestico, non rinunciare alla speranza. Suppongo. Sono passati due anni e mezzo, e ho trovato il mio, sì. Direi di aggiornare le tue informazioni, continuare a provare, continuare a cercare.