Home News Cinque cuccioli di cane lanciati dal finestrino: intervengono i carabinieri

Cinque cuccioli di cane lanciati dal finestrino: intervengono i carabinieri

Cinque cuccioli di cane vengono salvati dai carabinieri: ritrovati dentro uno scatolone, forse lanciati dal finestrino di una macchina. Arriva il ringraziamento da diversi autorità del posto.

Carabinieri Salvano Cuccioli Di Cane Modica
Il cucciolo di cane prende il latte dal carabiniere (Facebook – Carabinieri)

L’essere vigliacchi è ancora una parte, o meglio una componente, del mondo umano, soprattutto quando si ha a che fare con i nostri amici a quattro zampe, che non sempre possono difendersi. Com’è successo a cinque cuccioli di cane raccattati sul ciglio della strada da una pattuglia di carabinieri.

Non solo, a volte, non possono difendersi. Ma vista la giovane età non si rendono nemmeno conto di cosa gli sta accadendo intorno e in quel preciso istante. Fortuna vuole che sulle strade italiane, a volte, ci sono dei veri e propri “eroi” che svolgono il loro lavoro in modo egregio ed esemplare, com’è capitato a due carabinieri della stazione di Modica, in Sicilia.

I carabinieri di Modica notano qualcosa di strano: dopo pochi passi salvano cinque cuccioli di cane

Carabinieri Salvano Cuccioli Di Cane Modica
Il cucciolo viene allattato con la siringa (Facebook – Carabinieri)

Ritrovarsi a contatto con qualcosa di sconosciuto, a volte, necessità di totale prudenza. Ma quando si capisce che lo sconosciuto è in netta difficoltà non si esita a intervenire. E così hanno fatto due uomini in uniforme, due carabinieri di Modica che hanno portato in salvo ben cinque cuccioli di cane.

LEGGI ANCHE >>> Pensionato non ha i soldi per il cibo dei gatti: la sorpresa dei carabinieri

Era mattino, molto presto. Verso le cinque , due agenti accostano la loro macchina sul bordo della strada e vedono qualcosa sul ciglio della via stessa. Si avvicinano e trovano due cuccioli gettati a terra, con tutta la brutalità di questo mondo, che tale non dovrebbe essere. Ma subito dopo si accorgono che c’è dell’altro.

Oltre ai due sul ciglio della strada, ne vengono trovati altri tre contenuti in un grande scatolone. Si capisce subito che, quasi sicuramente, sono stati lanciati dal finestrino di una macchina da qualche balordo o qualche balorda della zona. Li raccolgono e li portano in caserma.

LEGGI ANCHE >>> Cane denutrito ritrovato dai carabinieri lungo la strada: il padrone sapeva

Qui arriva l’altro gesto. Dopo aver messo in atto il salvataggio, li allattano con delle siringhe messe a disposizione proprio per l’allattamento precoce in assenza della mamma. Un gesto che è stato portato alla luce sulla pagina Facebook dei Carabinieri. In più, i due agenti sono stati ringraziati dal Rifugio Sanitario per aver apportato così tanta attenzione a quella che poteva essere una vera e propria tragedia. I cuccioli, ora, sono sotto stretta osservazione, ma nessuno di loro è in pericolo di vita.