Home News Corre senza sosta da una parte all’altra del box: il cane Boombastic...

Corre senza sosta da una parte all’altra del box: il cane Boombastic ha bisogno di una famiglia (VIDEO)

Appello urgente per l’adozione di Boombastic: il cane, un meticcio derivato da un Pit Bull, corre avanti e indietro nel suo box in attesa di una famiglia.

cagnolino Boombastic canile famiglia
Il cagnolino Boombastic (Screenshot foto Facebook – Enpa Monza E Brianza)

Come purtroppo è noto, i canili ormai sono pieni di animali. I volontari dei rifugi cercano di prendersene cura, ma naturalmente gestire un numero esorbitante di cani non è semplice e gli animali finiscono inevitabilmente per rimanere chiusi nelle gabbie per la maggior parte della loro vita. Ci sono cani che finiscono per piegarsi a una vita di reclusione e altri invece che non riescono proprio ad adattarsi a non poter avere i loro spazi ed essere liberi. Tra questi ultimi c’è anche Boombastic, conosciuto anche come Boombi per gli amici. Il povero cagnolino sta visibilmente soffrendo: sono settimane ormai che non riesce a rilassarsi e per lo stress e la tristezza dimagrisce ogni giorno a vista d’occhio.

Appello urgente per l’adozione del cane Boombastic che desidera tanto una famiglia (VIDEO)

rifugio adozione cane Boombastic
Il cagnolino Boombastic (Screenshot foto Facebook – Enpa Monza E Brianza)

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

La sua storia è stata condivisa attraverso foto, video e post sulla pagina Facebook del canile (@Enpa Monza E Brianza) in cui è ospitato, situato nella provincia di Monza e della Brianza in Lombardia. L’organizzazione non profit Enpa Monza E Brianza, in via San Damiano a Monza, ha accolto il dolce Boombastic il 20 aprile di quest’anno. Il cagnolino è giunto al rifugio dopo essere stato ceduto dalla famiglia che lo aveva cresciuto. Nato il 18 febbraio 2019, ha circa tre anni e mezzo, è microchippato e vaccinato. I volontari lo descrivono come un cucciolone con un sorriso spettacolare e due occhi che incantano, amante delle coccole e dei premi.

Ti potrebbe interessare anche >>> La triste infanzia di Raviolo, il cagnolino che desidera una famiglia (VIDEO)

Docile e socievole con le persone, la sua attività preferita è fare lunghe passeggiate. Nei video caricati sulla pagina Facebook è infatti possibile vedere la gioia di Boombi quando viene accompagnato a fare un’escursione. Dato il suo carattere e il suo desiderio costante di essere coccolato, è stato inserito nel Progetto Famiglia a Distanza – ENPA Monza, diventando uno dei più amati dalle famiglie adottive a distanza che si recano spesso a trovarlo. Federica, una delle sue “mamme a distanza” ha scritto per Boomby una lettera: «Caro Boomby, […] Ti ho conosciuto la prima volta il giorno stesso in cui sei stato abbandonato in canile. Ero li per l’incontro con un altro tuo compagno di sventura e si sentivano le tue urla disperate arrivare dalla zona dei box. Non ti sei ancora rassegnato Boomby a questo abbandono. Per voi cani, il vostro umano è per sempre. Purtroppo per molti umani non vale lo stesso verso i loro pelosi […] Durante i nostri incontri facciamo delle belle passeggiate, dopo che mi hai festeggiato per bene con salti e leccatine (leccatone!!!)… sei tanto bravo al guinzaglio, un vero signorino educato. […] Sei tanto bravo Boomby, ti metti seduto col nasone all’insù in attesa del tuo premietto e io prima di andarmene ti lascio sempre un bel masticatore… così puoi sfogare lì la tua tristezza. Non lasciarti andare Boomby mio, forza».

Ti potrebbe interessare anche >>> Sei adorabili micetti sopravvissuti a un incendio cercano una nuova casa

Ancora nessuno ha chiesto di adottare questo dolcissimo e sofferente cagnolino. Quando era arrivato nel canile ad aprile, aveva un aspetto fiero e vigoroso che con il trascorrere dei mesi ha perso completamente. Nonostante riceva tante attenzioni da parte dei volontari e mangi abbondantemente tre volte al giorno, Boomby sta diventando sempre più magro e non riesce a rilassarsi neanche un secondo, correndo senza sosta da una parte all’altra del box. Gli operatori dell’ENPA hanno, per questo motivo, lanciato un nuovo appello nella speranza che qualcuno decida di adottarlo. Come riconoscono, i Pit Bull soffrono la reclusione in box: hanno bisogno di avere un padrone che si prenda cura di loro dedicandogli pazienza, tempo, amore e devozione. Ricordano inoltre che Boomby, nonostante sia un cane davvero meraviglioso, non è alla portata di tutti. Per questo l’ENPA invita a fare scelte ragionate: ogni cane quando arriva in una casa amerà per sempre quella famiglia e si aspetterà che sarà così anche per chi lo accoglierà.

In questo periodo che precede il Natale, Boombastic spera ancora di più di ricevere come regalo una famiglia che possa amarlo e coccolarlo per sempre, saziando così la fama che lo divora e lo fa dimagrire sempre di più. Lo stesso desiderio è condiviso anche dagli altri terrier di tipo Pit Bull ospitati al canile di Monza: Tabasco, Bahamas, Roy, Ics, Petalo, Sasha, Cupido, Fegato e due cagnolini che attendono un’adozione del cuore: Franklyn, paralizzato agli arti inferiori a causa di un tumore, e Buio, il cui nome la dice lunga sui suoi problemi visivi. Se volete fare un regalo speciale quest’anno scrivete a canile@enpamonza.it lasciando un recapito telefonico e andate sul sito http://www.enpamonza.it/archives/69453#.YnOihVPONPw. Troverete maggiori informazioni su Boomby e sui suoi compagni di sventura. (di Elisabetta Guglielmi)