Home News Costretti a camminare al freddo per ore: tutti vedono, nessuno denuncia –...

Costretti a camminare al freddo per ore: tutti vedono, nessuno denuncia – VIDEO

Alcuni esemplari di razza sono stati visti costretti a camminare al freddo, purtroppo sono stati anche ignorati per tanto tempo – VIDEO.

trasporto clandestino cani
Cani al freddo (Facebook – Alianza Latinoamérica Animalistas)

In città come Ipiales, Pasto, Popayán, Cali e la zona di confine con l’Ecuador, alcune persone hanno lanciato un allarme sui social network. Alcuni animali di razza si vedono girare per strada con alcuni gruppi di persone e le loro condizioni non sempre delle migliori. Nonostante le segnalazioni tramite i social, i dovuti accertamenti non sono stati ancora fatti.

Continuano a soffrire, costretti a camminare nel freddo per ore – VIDEO

traffico animali
Cane che si riposa (Facebook – Alianza Latinoamérica Animalistas)

Non solo gli accertamenti sui questi cani di razza non sono stati ancora fatti, sembra anche che il fenomeno sia proliferato. Probabilmente questi atti derivano dal furto e dal traffico di animali domestici, soprattutto cani di razza. Il caso diventato virale nelle ultime ore riguarda un altro Siberian husky.

Ti potrebbe interessare anche >>> Restare pulito non è quello che vuole: il cane si sporca dopo il bagno – VIDEO

Nella città di Ipiales (Colombia) è stato reso pubblico un altro caso in cui è stato denunciato il possibile traffico di un cane husky siberiano. Nel post pubblicato su Facebook, il testimone descrive il cane come gravemente ferito. La denuncia di questo traffico di animali è stata fatta tramite Alianza Latinoamérica Animalistas. Come per la maggior parte di questo tipo di denunce, è stato fatto un appello attraverso fotografie e video, in quanto i cani sono in cattive condizioni.

Ti potrebbe interessare anche >>> Una gattina per amica: la storia di Nebulinha e Gamora (VIDEO)

Molti di questi animali sono costretti a percorrere centinaia di chilometri accompagnati da persone senza fissa dimora o che non hanno con sé i documenti per dimostrare di essere i proprietari dei cani. La Polizia Ambientale e l’Ufficio del Sindaco di Pasto, hanno dichiarato che quest’anno non sono riusciti a recuperare molti degli animali segnalati, perché non ci sono denunce. La polizia segue i casi che vengono resi pubblici, ma quando arrivano sul posto e verificano, non ci sono denunce di furto o smarrimento dei cani.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Le autorità chiedono quindi ai cittadini che possiedono animali smarriti o rubati di denunciare i casi alla Fiscalía. Anche le forze dell’ordine di città come Cali, Ipiales, Pasto e Tulcán, in Ecuador, stanno collaborando per portare avanti questi casi. L’obiettivo è quello di avere una maggiore copertura in Colombia e di recuperare gli animali che sono stati rubati o denunciati come smarriti in queste città e che finiscono per le strade di altre città.