Home News Lux, il cucciolo di cane maltrattato, che stava per essere gettato nel...

Lux, il cucciolo di cane maltrattato, che stava per essere gettato nel fiume

Lux è un povero cucciolo di cane da sempre maltrattato dall’ex proprietaria, che stava per gettarlo nelle gelide acque del fiume

cucciolo cane maltrattato fiume
Lux, il cucciolo di cane maltrattato, che stava per essere gettato nel fiume dalla proprietaria (Foto Facebook)

Il cucciolo di cane ha solo sei mesi, ma nonostante ciò è stato maltrattato spesso dalla sua proprietaria durante i momenti d’ira: stava addirittura per gettarlo tra le gelide acque di un fiume, se non fosse intervenuta la polizia a fermarla. Un brutta storia che Lux (questo il nome del quattro zampe) dovrà ora cercare di lasciarsi alle spalle, per provare a ricominciare e costruirsi una vita piena di affetto.

Il cucciolo di cane viene salvato: stava per essere gettato nel fiume

cucciolo cane maltrattato fiume
Lux (Foto Facebook)

La sua proprietaria lo picchiava e lo maltrattava da tempo: durante uno dei suoi ultimi sfoghi di rabbia, lo ha colpito così forte, che gli ha provocato delle fratture alle zampe. Poi, non contenta di ciò che aveva già fatto, ha deciso di prendere il cucciolo e buttarlo in un fiume del Michigan. Un atto di crudeltà che, per fortuna, è stato notato da un passante, che ha cercato di fermare la donna e di avvisare le autorità.

Ti potrebbe interessare anche: Cane maltrattato salvato appena in tempo grazie ad un messaggio su Facebook 

La polizia, subito intervenuta, ha fermato definitivamente la donna e ha sequestrato il cucciolo, mettendolo finalmente al sicuro dalle angherie che era costretto a subire quotidianamente. Viste le condizioni, era importante portare il cane dal veterinario al più presto. I medici hanno ridotto le fratture alle zampe e lo hanno sottoposto a tutte le cure del caso.

Lux attualmente sta ricevendo molte cure mediche. Dopo i diversi esami, il veterinario ha stabilito che era vittima di maltrattamenti da diverso tempo, che gli hanno provocato molteplici fratture. Dovrà ancora essere sottoposto ad altri interventi chirurgici, ma riuscirà a sopravvivere“, hanno affermato i dottori.

L’aguzzina viene denunciata, il cane si salva e tenta di trovare la normalità

cucciolo cane maltrattato fiume
Lux in braccio a un volontario (Foto Facebook)

La polizia ha subito denunciato la donna: è stata accusata di tortura e maltrattamento nei confronti degli animali. Un reato per il quale rischia ora la condanna a quattro anni di reclusione. Ora dovrà comparire di fronte a un tribunale per rispondere degli atti disumani che ha compiuto nei confronti del povero Lux.

Ti potrebbe interessare anche: Reato di maltrattamento di animali: quale legge lo prevede e in cosa consiste

Il cucciolo, intanto, ha subito le cure del caso e oggi si trova in una famiglia adottiva temporanea, che si è offerta di ospitarlo in casa e di provvedere ai suoi bisogni, specialmente quelli clinici. La speranza è quella di rivederlo presto felice, magari con dei genitori stabili, che si prendano cura di lui esattamente come merita.

Matteo Simeone