Home News Cucciolo investito da un’auto in corsa si frattura la schiena: urla e...

Cucciolo investito da un’auto in corsa si frattura la schiena: urla e piange

Cucciolo investito da un’auto in corsa si frattura la schiena e rimane immerso con il corpo nel lago ghiacciato

Cane randagio (Foto Pixabay)
Cane randagio (Foto Pixabay)

Una disgrazia nella disgrazia. Una grande sfortuna si è riversata su un cane randagio, rimasto vittima di un grave incidente stradale che ha messo a repentaglio la sua vita. Purtroppo l’esistenza dei cani randagi non è semplice. Troppo spesso vengono ignorati ed evitati, come se in loro ci fosse qualcosa che non va. Ad aggravare tutto contribuiscono i pericoli della strada dei quali loro non possono essere a conoscenza. La sua è una storia da brividi che vale la pena ascoltare.

Potrebbe interessarti anche: Il cane randagio scheletrico sul ciglio della strada: era in gravi condizioni

Cucciolo investito da un’auto in corsa si frattura la schiena, una vicenda terribile 

Cane solo nell'indifferenza (Foto Pixabay)
Cane solo nell’indifferenza (Foto Pixabay)

Vagava in completa solitudine ai bordi di una strada tanto trafficata. In maniera del tutto inaspettata, il cucciolo è stato travolto da un’auto in corsa che ha letteralmente spazzato via il pelosetto nel canale dell’acqua presente al lato della strada. Il quattro zampe è svenuto ed è rimasto immobile con metà del corpo in acqua. Il cucciolo provava una sofferenza indescrivibile ed era solo alla ricerca disperata di un aiuto immediato. Piangeva, si dimenava e ululava con tutta la forza a disposizione, nella speranza che qualcuno potesse accorgersi di lui. Per fortuna, il caso ha voluto che un signore si trovasse da quelle parti e tentasse di fare tutto il possibile per tirarlo fuori di lì.

Potrebbe interessarti anche: Cane randagio abbandonato trova una nuova famiglia: “Buona fortuna”

Senza pensarci troppo su, l’uomo ha caricato il cucciolo nella propria auto e lo ha portato immediatamente dal veterinario. Una volta giunto nella struttura, il veterinario ha fatto una terribile scoperta: il pelosetto ha riportato una frattura alla colonna vertebrale. La sua condizione rende necessario un intervento chirurgico finalizzato a sistemare la schiena. Naturalmente, l’operazione potrà essere effettuata solo dopo che verrà curato in maniera adeguata. Purtroppo, le sue condizioni di salute sono critiche ma il salvataggio dell’uomo gli permetterà di stare bene e di riprendersi.

Rivolgiamo a questo adorabile cucciolo i nostri migliori auguri per una veloce ripresa e un grazie al buon samaritano che non è rimasto indifferente di fronte alla sua richiesta di aiuto.

 

Benedicta Felice