Home News Cucciolo orribilmente mutilato: “Voglio trovare chi è stato” – FOTO

Cucciolo orribilmente mutilato: “Voglio trovare chi è stato” – FOTO

CONDIVIDI
(Twitter)

Un uomo dell’Oklahoma ha promesso di trovare la persona responsabile per aver tagliato le orecchie di un cucciolo di 3 mesi. Il cane Rocky è stato trovato piangere in un cortile di Oklahoma City, ha riferito il canale tv KOCO. Le sue orecchie erano state completamente rimosse. “Abbiamo visto casi in cui qualcuno ha tentato di tagliare le orecchie e ha fatto uno scarso lavoro”, ha detto a KOCO questa settimana Jon Gary, sovrintendente di Oklahoma City Animal Welfare.

Quindi ha spiegato che stavolta è diverso: “Le orecchie sono state intenzionalmente rimosse dall’animale.” Rocky può ancora sentire e si sta riprendendo in un rifugio, dove viene amorevolmente accudito. “Se nessun proprietario si fa avanti, sarà disponibile per l’adozione”, ha detto Gary, ricordando: “Ma ci vorranno diverse settimane prima che siamo in grado di farlo, a causa della natura delle sue ferite”.

Qualcuno ha preso a cuore il caso

Quando Matt Niksch ha ascoltato la storia di Rocky, il suo cuore si è spezzato e ha deciso di scoprire cosa è successo al cucciolo. Anche per tale ragione ha messo una taglia di mille dollari a chi fornirà informazioni su quanto accaduto a Rocky. L’uomo fa una promessa al responsabile del barbaro atto: “Stiamo arrivando, ti troveremo!”. Anche la Peta, l’ente a tutela degli animali, si sta muovendo e promette cinquemila dollari a chiunque fornirà informazioni utili per dare una svolta alla vicenda. Intanto, su Facebook in molti hanno ricondiviso il messaggio di Matt Niksch,

Gravi precedenti e un segnale di speranza

Nei mesi scorsi, dall’Oklahoma erano arrivati altri terribili episodi. A Wynnewood, nel corso del compleanno di un bambino di cinque anni, un agente della polizia ha sparato un colpo di pistola uccidendo il cane di famiglia, un bulldog incrociato con un pit bull di 3 anni di nome Opie. Sempre quale che tempo fa, un uomo originario di Perry ha confessato di aver ucciso il cane della sua ex moglie. Ha detto di averlo fatto per vendetta nei confronti della donna.

Dall’Oklahoma arriva anche la bella storia di Macie Allen, di soli 7 anni. La bimba, durante lo scorso mese di aprile ha deciso di fare a meno di giocattoli e quant’altro allo scopo di dare un aiuto concreto agli animali in cerca di sostegno. E così per cani e gatti bisognosi della sua città è riuscita a racimolare la non indifferente cifra di 300 dollari.

GM