Home News Cucciolo si accovaccia sotto il loro portico di casa per chiedere aiuto

Cucciolo si accovaccia sotto il loro portico di casa per chiedere aiuto

Un cucciolo randagio si è accovacciato sotto il portico di casa di una famiglia per chiedere aiuto: così è iniziata la nuova vita di Brady

cucciolo randagio accovaccia portico
Cucciolo randagio si accovaccia sotto il loro portico di casa per chiedere aiuto (Foto Facebook – Stray Rescue of St. Louis)

Il piccolo Brady aveva bisogno di aiuto e per fortuna ha bussato alla porta giusta.
Il cucciolo randagio di soli quattro mesi vagava da solo per strada, senza mamma né fratellini.

Il pelosetto non aveva paura degli umani, anzi ha cercato di avvicinarli per chiedere il loro aiuto. Così il cagnolino si è rannicchiato sulla veranda di una casa per riposare.

Quando i residenti hanno visto il cucciolo randagio accovacciato sotto il loro portico di casa, hanno subito contattato la Stray Rescue of St. Louis.

Si accovaccia sotto il loro portico di casa: cucciolo randagio ha bisogno di aiuto

cane randagio addormenta davanti casa
Il cagnolino Brady (Foto Facebook – Stray Rescue of St. Louis)

I proprietari dell’abitazione sono grandi amanti degli animali e non avrebbero lasciato un povero quattro zampe al suo destino, non dopo che il piccolo aveva bussato alla loro porta per chiedere aiuto.

Informata dei fatti, Donna Lochmann, referente dell’associazione Stray Rescue of St. Louis, si è recata presso l’abitazione dei segnalatori per incontrare Brady.

Il cucciolo ha permesso alla sua soccorritrice di avvicinarsi, prenderlo e portarlo in auto, senza opporre la benché minima resistenza, anche se quello era il loro primo incontro.
In qualche modo Brady sapeva che aveva bisogno di qualcuno che si occupasse di lui e che Donna era lì per dargli quell’aiuto di cui necessitava.

Lochmann ha dichiarato: “Non aveva altri compagni di cucciolata, nessun altro cane intorno a lui, niente. Ma in qualche modo sapeva che le persone non erano cattive.”

Potrebbe interessarti anche: Abbandonato e sopravvissuto ad un incendio, cucciolo spaventato chiede di essere adottato

Arrivati al rifugio, il cucciolo è stato visitato dai veterinari. Brady non solo era in ottima salute, ma anche euforico. Il piccolo ha subito fatto amicizia con tutto lo staff del canile, mostrando il suo lato allegro e affettuoso.

L’animaletto non era per nulla timido o timoroso degli estranei che lo avevano accolto, anzi: era felice di non essere più il solo.
Completate le vaccinazioni, il pelosetto è stato inserito nella lista delle adozioni.

Potrebbe interessarti anche: Cucciolo trovato in una shopper gialla a poche ore dalla morte – VIDEO

Ovviamente il suo carattere gioioso e dolce non è passato inosservato.
I volontari della Stray Rescue of St. Louis hanno goduto per poco tempo della sua compagnia, giacché il tenero cucciolo è stato adottato poco dopo il suo arrivo.