Home News Delfino sente la mancanza dei visitatori e porta doni ai volontari

Delfino sente la mancanza dei visitatori e porta doni ai volontari

Un delfino è talmente attaccato all’uomo che data la mancanza della sua presenza  a causa dell’epidemia, porta regali ai volontari per il cibo e per compagnia.

delfino porta dono ai visitatori
delfino porta dono ai visitatori (Foto Facebook)

Un delfino del centro Dolphin Centre in Australia porta doni ai visitatori del parco. Sembra che il delfino di 29 anni non sia mai stato addestrato, infatti vive liberamente presso il Barnacles Cafe & Dolphin Feeding Centre nel Queensland , sulla costa di Cooloola.

Mystique il delfino che porta doni ai volontari

delfino porta dono ai visitatori
delfino porta dono ai visitatori (Foto Facebook)

Il delfino megattero di nome Mystique sorprende i visitatori del parco portando dal fondo dell’oceano alcuni regali per i visitatori del parco.

Mystique non è stato addestrato a cercare gli oggetti in fondo al mare ma è particolarmente attaccato agli umani e li attira a se con doni di ogni genere scovati in fondo alle profondità del mare.

Sembra infatti che con il look down imposto a causa della pandemia di covid-19,  e con la chiusura del parco, il dolce delfino per attirare l’attenzione delle poche persone presenti nella riserva che si recano sul luogo per provvedere alle cure degli animali, abbia escogitato un metodo ingegnoso .

Lyn McPherson uno dei volontari ha affermato infatti che il delfino si reca sul fondale per portare in superficie regali di ogni genere come coralli conchiglie e antichità dei fondali.

Il primo avvistamento di Mystique è avvenuto sulle coste della  riserva quando era un cucciolo ed era ancora in compagnia della sua mamma nel lontano  1991.

Secondo i volontari il delfino molto intelligente ha compreso che i regali piacciono molto al personale che lo ricompensa sempre con pezzetti di pesce.

Mystique è il maschio alfa del suo branco e a causa delle molteplici battaglie è facilmente riconoscibile. Il delfino ha anche affrontato una battaglia con uno squalo toro nel dicembre 2007, ha combattuto ferocemente perdendo un pezzo della pinna dorsale.

Del suo gruppo sembra essere l’unico a portare regali a gli esseri umani. Barnacles Cafe & Dolphin Feeding Center ha affermato che l’obiettivo del parco è quello di fornire a tutti i visitatori un’esperienza unica e memorabile dei delfini, oltre che aumentare la consapevolezza su questi meravigliosi mammiferi e sui pericoli che queste creature  sono costrette ad affrontare ogni giorno.

Circa 200 persone visitano ogni giorno Barnacles Cafe & Dolphin Feeding Center che attualmente è stato costretto a chiudere a causa della pandemia scatenando così la reazione del delfino.

Patch bringing a “present” in for the volunteers but unfortunately he dropped it 🐬🐬

Pubblicato da Barnacles Cafe & Dolphin Feeding su Martedì 29 gennaio 2019

Potrebbe interessarti anche:

L.L.