Home News Una donna va in procura e denuncia l’abbandono dei suoi gatti

Una donna va in procura e denuncia l’abbandono dei suoi gatti

Una donna Luz Marina denuncia l’abbandono dei suoi 31 gatti a Parque Sur.

Gatti donna
Luz Marina (nevadozulia- Instagram)

Il 6 settembre una donna Luz Marina, a Parque Sur, ha denunciato l’abbandono dei suoi 31 gatti da parte di una squadra, la donna ha infatti dichiarato che i suoi gatti sarebbero stati lasciati al loro destino, successivamente ha deciso di recarsi in procura per comunicarlo.

Misión Nevado, ha dichiarato sul suo account Instagram di aver portato la donna sul luogo in cui erano stati abbandonati i gattini, nel parco metropolitano di Zulia. Effettivamente c’erano parecchi gattini, alcuni erano già stati soccorsi mentre altri purtroppo erano morti o dispersi.

Una donna va in procura a denunciare l’abbandono dei suoi gatti

Gattini abbandonati
Gattini (Pixabay)

Tutto ha inizio giovedì 25 agosto quando un équipe multidisciplinare dell’ufficio del sindaco, ha risposto all’appello di alcuni abitanti di villa Bolívar Jana in merito al sovraffollamento e alle condizioni antigieniche in cui sarebbero stati tenuti alcuni gatti, gli animali erano 31 e si trovavano tutti in un appartamento di 72 mq.

Potrebbe interessarti anche >>> Perché i gatti hanno momenti di follia? Tutto ciò che dovresti sapere

La donna ha raccontato alla procura che è una squadra dell’ufficio del sindaco di San Francisco si è recata nel suo appartamento e ha portato via i gatti con la sua approvazione. I mici erano stati trasportati in delle gabbie per uccelli e portati al Vecchio Park Source, dove li ha accolti il loro direttore, Osmelio González, il quale ha garantito ai gatti cibo, acqua e cure mediche, inoltre l’uomo ha anche dichiarato che i gatti sarebbero stati in condizioni ottimali, e che chi avesse voluto si sarebbe potuto recare lì per vederli o adottarli.

Potrebbe interessarti anche >>> Scienziati amanti dei gatti: ecco i felini di quattro menti brillanti

Tuttavia poche ore dopo la terribile notizia, la fondazione Happy Cat e l’associazione Asodepa impiegata nella difesa e protezione degli animali, ha denunciato sui social media con foto e video che i gatti erano stati liberati nel parco metropolitano in via La Cañada, un posto non adatto alla sopravvivenza di animali domestici, è per questa ragione che le associazioni animaliste si sono recati insieme a Luz Marina più volte sul sul posto per cercare i gatti e riportarli in un luogo sicuro