Home News Dou Dou, il cane che ha camminato per 26 giorni per tornare...

Dou Dou, il cane che ha camminato per 26 giorni per tornare a casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:55
CONDIVIDI

Un fedele cagnolino ha percorso 37 miglia e camminato per ben 26 giorni pur di tornare a casa dalla sua famiglia

cane camminato 26 giorni
Dou Dou, il cane che ha camminato per 26 giorni per tornare dai suoi proprietari (Foto Twitter)

Un dolce Fido di sette anni ha dato una prova di amore e fedeltà immensa nei confronti della sua famiglia. Il cane, il cui nome è Dou Dou, ha vagato per 26 lunghi giorni per ritrovare la strada di casa e riabbracciare i suoi umani.

Potrebbe interessarti anche: Cane aspetta ad un incrocio il ritorno dei proprietari per 4 anni – VIDEO

Cane percorre un viaggio di 26 giorni per ritornare dai suoi proprietari

cane percorre 60 chilometri
Dou Dou, il cane che ha camminato per 26 giorni per tornare dai suoi proprietari (Foto Twitter)

La vicenda è avvenuta nella provincia di zhejiang, in Cina ed è divenuta virale sul web per l’incredibile impresa compiuta dal cane.

Secondo quanto riportato dal Qianjiang Evening News, circa un mese fa la famiglia di Dou Dou si è recata in campagna per far visita a dei parenti. Ovviamente i proprietari hanno portato con loro il Fido.

Durante il viaggio, la famiglia ha effettuato una sosta presso la stazione di servizio di Tong Lu, che dista circa 60 chilometri (o 37 miglia) dalla loro abitazione.

I proprietari, intenti ad occuparsi del loro bambino, hanno dato per assunto che il cagnolino fosse rimasto buono, all’interno del veicolo. Soltanto quando sono arrivati a casa, diverse ore dopo, si sono resi conto che il cane era scomparso.

Assunto che il quattro zampe si sia allontanato durante la sosta, il giorno seguente i proprietari di Dou Dou sono ritornati alla stazione di servizio e hanno cercato per quasi due ore il cucciolo smarrito, senza successo.

Da quel giorno la  ha fatto ritorno più volte presso l’area di sosta, ma del Fido nessuna traccia. Così dopo l’ennesimo tentativo senza esito positivo, la famiglia si è rassegnata all’idea che non avrebbe mai più rivisto il suo cane.

Affranti dal dolore di non poterlo avere ancora nella propria vita, i proprietari si auguravano almeno che il cane stesse bene e che magari avesse trovato delle persone di buon cuore, disposte ad occuparsi di lui.

Ma a distanza di quasi un mese dalla sua scomparsa è avvenuto un miracolo.
Lo scorso giovedì la famiglia si è ritrovata un “cane randagio magro e sporco” dinnanzi alla soglia di casa. Il cucciolo era talmente emaciato e coperto di fango che i padroni hanno avuto notevoli difficoltà a riconoscerlo, a prima vista.

In seguito ad un attento controllo però, la famiglia ha scoperto la inattesa e sorprendente verità: il loro cane era tornato a casa. Ripresi dallo shock iniziale e felici di aver ritrovato il loro amato quattro zampe, i padroni hanno provveduto a dare del cibo al cagnolino affamato e a fargli un rigenerante bagno caldo.

Così dopo circa un mese di vagabondaggio, percorrendo strade trafficate e pericolose, il Fido era riuscito a tornare a casa.
Il proprietario ha comunicato che “fortunatamente il cucciolo non ha riportato ferite “.

La famiglia ha anche fatto sapere che dopo il primo giorno, in cui il cane avanzava barcollando a causa della stanchezza dovuta al viaggio, Dou Dou si sta riprendendo, diventando sempre più energico.

M. L.