Home News Sfida il maltempo per salvare Erika, il cane trema dallo spavento –...

Sfida il maltempo per salvare Erika, il cane trema dallo spavento – VIDEO

La rischiosa corsa per salvare il suo cane dal maltempo diventa un gesto esemplare: la piccola Erika tremava dallo spavento.

Erika cane salvare maltempo
Una fuga dal lieto fine (YouTube – Local Team)

Durante un’evacuazione a causa del maltempo, che ha colpito il nord Italia in questi giorni, una giovane ragazza ha scelto di sfidare il pericolo per tentare di salvare la vita al suo dolce esemplare di quattro zampe. La proprietaria di un cagnolina, di nome Erika, avrebbe chiesto il permesso di entrare in una zona interdetta dalle autorità per intervenire lei stessa prima che potesse accadere il peggio.

Sfida il maltempo per salvare Erika, il cane trema dallo spavento – VIDEO

Erika cane salvare maltempo
Erika e la sua padroncina (YouTube – Local Team)

Il video – pubblicato in rete – si è presto trasformato nella piena dimostrazione di un gesto esemplare che risveglia, attraverso le sue azioni, solidarietà e coraggio. Le immagini del filmato mostrano alcuni istanti della corsa contro il tempo della ragazza e infine il ritrovamento del piccolo esemplare indifeso, ancora tremante per lo spavento.

Potrebbe interessarti anche >>> Rugal abbandonato in strada: il cane è in terribili condizioni – VIDEO

L’emergenza sul territorio del bresciano è iniziata a diramarsi nel pomeriggio dello scorso giovedì, 28 luglio. Quando il piccolo comune lombardo di Niardo è stato improvvisamente colpito da una forte ondata di maltempo.

Una vera e propria alluvione avrebbe messo a soqquadro il centro abitato, travolto da una valanga di fango e sassi. La Protezione Civile e le autorità locali avrebbero delimitato la zona più colpita del comune per evitare che potessero esserci delle vittime.

Nonostante tale delimitazione per garantire la sicurezza degli abitanti del luogo, due ragazze hanno informato le autorità della presenza della loro cagnolina all’interno della loro abitazione poco distante dalle transenne. L’esemplare era rimasto sfortunatamente da solo durante l’avvento delle precipitazioni sul territorio. Alla richiesta delle ragazze – di entrare nella zona a rischio per recuperare la cagnolina – le autorità avrebbero dato loro il permesso di intervenire. Le ragazze hanno corso fino alla destinazione tornando indietro con un fagotto di tessuto. Al suo interno sbucava la testa della cagnolina appena tratta in salvo.

Potrebbe interessarti anche >>> Orla, il cane rischia di morire: tragedia schivata – VIDEO

La piccola Erika, nonostante fosse tornata ad essere nuovamente al sicuro nel momento del suo ritorno tra le braccia della sua proprietaria, continuava a tremare senza sosta per la paura. Rimanere da sola, affrontare i bruschi colpi del maltempo, e forse avendo creduto di essere stata abbandonata, deve davvero averla messa a dura prova.