Home News La gatta Ranna, dopo il tumore alle orecchie torna libera e serena

La gatta Ranna, dopo il tumore alle orecchie torna libera e serena

Quando si guarisce è tempo di fare festa: la stessa messa in atto per la gatta Ranna, guarita dopo un brutto tumore alle orecchie. Ora torna a essere libere e serena, anche se viene tenuta in continua osservazione dagli Angeli Blu di Oipa.

Gatta Ranna Tumore Orecchie
La gatta Ranna in primo piano, guarita dal male (Facebook – OIPA)

La vita, molto spesso, può non essere più “festa”. Perché usiamo le virgolette? Perché non è la solita festa di compleanno, o eventi a cui si partecipa, bevendo e mangiando in compagnia di amici e amiche. Assolutamente no. La “festa” è anche una parte della vita. Stare in festa, vuol dire vivere sapendosi meravigliare e acciuffare gli attimi di felicità. Ma quando sopraggiunge il dolore? Allora cessa di esistere. E bisogna iniziare a combattere. Proprio come ha fatto la gatta di nome Ranna, che pochi mesi fa ha dovuto affrontare un tumore alle orecchie. Una sofferenza davvero grande, alla quale si deve prestare molta attenzione. Una battaglia che è riuscita a condurre nei migliori dei modi. Ora torna a fare “festa”.

La gatta Ranna combatte e batte il tumore con forza e volontà: un grazie anche agli Angeli Blu di Oipa

Gatta Ranna Tumore Orecchie
La gatta Ranna con le orecchie consumate dal male (Facebook – OIPA)

Battere un tumore non è cosa semplice da compiere. Già parlarne, di questi mali, implica una tale sensibilità e dignità che, forse, dovremmo solo tacere dinanzi a ciò e, forse (sempre), festeggiare in caso di sconfitta del male. Proprio come festeggiamo oggi, assieme alla gatta Ranna.

LEGGI ANCHE >>> Tumore all’intestino nel cane: sintomi, diagnosi e cura della neoplasia intestinale

Pochi mesi fa, questa splendida gattina dal pelo bianco, si era ritrovata a combattere un brutto male: un tumore alle orecchie. Quest’ultimi venivano, piano piano, consumate dal male stesso. L’unica cosa che si poteva portare a termine, per estirpare il male, era rimuovere i due organi.

Così è stato fatto, anche grazie all’intervento degli Angeli Blu di Oipa della sezione di Marsala. La gatta è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico, ma il peggio è passato, grazie anche a un delicato e magnifico lavoro dell’equipe ospedaliera. Ora la gatta è tornata a vivere libera e serena.

LEGGI ANCHE >>> Ralf, il cane abbandonato e scoperto con un tumore alla zampa

Libera, serena, ma sempre sotto controllo. Tutto questo è potuto accadere grazie al supporto degli Angeli Blu e di tutti coloro che ogni giorno contribuiscono alla causa per aiutare i nostri amici a quattro zampe. Compiere un’azione pregna di bontà e solidarietà può dare un senso diverso a ogni nostra piccola, o grande, giornata. Insieme, ci si mette in moto, si va in azione e si vince, sempre!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.