Home News Il gatto Barney ha rischiato il congelamento: la sopravvivenza era incerta

Il gatto Barney ha rischiato il congelamento: la sopravvivenza era incerta

Il gatto Barney ha rischiato il congelamento. Malato e con diverse ferite sul corpo, la sua vita era appesa ad un filo

La dolcezza del micio (Foto di dominio pubblico)
La dolcezza del micio (Foto di dominio pubblico)

Ha rischiato il congelamento. Per scoprire di cosa si tratta dobbiamo andare a ritroso nel tempo, precisamente a qualche mese fa, quando il tenero micio Barney ha rischiato di incorrere in gravi conseguenze per il suo corpo, dovute al clima troppo rigido. Nonostante avesse scarse possibilità di farcela, è riuscito a cavarsela e la sua vita ha avuto un cambiamento inaspettato.

Potrebbe interessarti anche: Trova un gatto randagio grigio, dopo il salvataggio è irriconoscibile – VIDEO

Il gatto Barney ha rischiato il congelamento, ha trascorso una vita in strada 

Gatto espressivo (Foto Facebook)
Gatto espressivo (Foto Facebook)

Ci troviamo a in un quartiere Montreal, in Canada. Qui, un micio è stato ritrovato in un pessimo stato di salute. Una delle sue orecchie si era congelata, aveva gli occhi feriti, e il manto era ricoperto di cicatrici. Oltre a tutto questo, aveva anche la FIV una malattia classificata come immunodeficienza felina. Tali patologie sono state individuate dai veterinari del Chatons Orphelins Montrèal un rifugio per gatti dove il pelosetto è stato trasferito grazie all’intervento dei suoi soccorritori. Le sue condizioni di salute erano davvero critiche e Barley aveva un urgente bisogno di supporto utile per risolvere la sua situazione. La sua sopravvivenza era messa in pericolo dalla presenza di problemi di natura respiratoria insieme a diversi parassiti che circondavano il suo corpo. Alle difficoltà fisiche si aggiungevano quelle morali a causa delle complicazioni che aveva dovuto affrontare durante la sua permanenza di sei anni in strada.

Potrebbe interessarti anche: Giggles il gatto randagio dall’espressione burbera che nessuno vuole -FOTO

Nonostante tutto quello che ha dovuto attraversare, il micio Barney si è dimostrato un esemplare docile e bisognoso di affetto, anche se all’inizio non aveva dimostrato molta fiducia verso i suoi soccorritori. Il suo carattere si può comprendere meglio dalla descrizione di una volontaria della struttura che lo ha definito così: “Questo bellissimo orsacchiotto è venuto da noi per avere un pò di affetto. Aveva guance molto grandi e muscoli tanto forti. Doveva essere il re del suo quartiere” ha affermato Celine Crom. Così, dopo due mesi di cure, Barney si è ripreso, rendendosi pronto per un’adozione.

Grazie all’amore dei volontari e alla sua forza di volontà il piccoletto ha trovato una famiglia amorevole che lo ricopre di attenzioni e cure. Il pericolo è passato, finalmente il gattino è felice.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice