Home News Il gatto Benny, il racconto di un incontro significativo

Il gatto Benny, il racconto di un incontro significativo

Benny il gatto dal pelo rosso e bianco, con i suoi occhi verdi conquista tutti. 

Benny gatto
Gatto rosso e bianco (Pyxabay)

Siamo nel 2009 in una campagna tra Venezia e Treviso è ora di cena e l’aria tende ad essere più fresca, nel silenzio della notte si sente nitido il verso delle cicale, Enzo è un poliziotto ed è nella sua cascina dove sta aspettando il suo amico Diego.

Anche Diego era un poliziotto ma adesso ha cambiato lavoro da un po’ di tempo, nonostante ciò i due ne hanno passate molte insieme e sono buoni amici. Mentre sono in giardino la loro attenzione viene catturata da un batuffolo di pelo bianco e rosso, si tratta di un gattino piccolo e col pelo arruffato. Il gatto ha intenzione di conquistare qualcuno e di farsi coccolare, cerca disperatamente un umano che lo porti con sé.

Benny, il gatto rosso e bianco è in cerca di coccole e riesce conquistare tutti:

gatto rosso bianco susy
Gatto sereno (Pixabay)

Enzo ridendo chiede all’amico perché non porti via il gatto con lui, dato che il micio sembra essere molto attratto da Diego. Il micio continua nel suo intento di conquista e non fa altro che girare intorno alla sedia di Diego, arrampicarsi sulle sue gambe, miagolare e mettere in atto tutta la sua seduzione felina. Diego è sensibile agli animali, li ama molto e ormai sta per cedere alle lusinghe del gatto. Il suo cuore si commuove pensando che il piccolo ha perso sua madre investita da un’auto, a fine serata Diego decide di portare con sè il gatto e di chiamarlo Benny.

Potrebbe interessarti anche >>>Gatto bloccato nel motore di un condizionatore dato per morto (Foto)

Diego non vive da solo ma con sua moglie, che però non appena conosce il gatto si lascia convincere da Diego e decide di tenerlo.  Passano giornate felici in cui Diego si affeziona sempre di più al gatto, ma un giorno sua moglie si accorge di essere allergica al pelo di gatto ed è per questo che Diego a malincuore chiede a sua sorella di tenere il micio con lei. Susy la sorella di Diego, all’inizio fa un po’ di resistenza, era andata a vivere da sola da poco e non voleva prendere animali. Era un periodo in cui lavorava molto e stava spesso fuori casa, dunque credeva che non sarebbe riuscita a prendersene cura in modo adeguato, tuttavia alla fine Susy accetta. La ragazza si dedica al micio e la notte e gioca con lui che essendo un cucciolo è molto scatenato e curioso. Dopo qualche settimana Susy era già letteralmente conquistata ed innamorata perdutamente del gatto dal quale non si separerà mai più. Col passare del tempo il legame tra Susy e Benny cambia di significato e diventa più prezioso e profondo.

Potrebbe interessarti anche >>> Il gatto Cesare è campione del mondo: la sua carriera invidiabile – VIDEO

Diego inizia ad avere strani sintomi, principalmente attacchi di sonno e perdita di memoria, è così che l’uomo inizia a fare molti esami e alla fine opta per un ricovero a Verona. La diagnosi è la malattia di Creutzfeld-Jacob. Si tratta di una malattia molto grave che purtroppo è senza speranze, è per questo che dopo quattro mesi Diego lascia questo mondo a soli quarant’anni. Per Susy avere accanto a Benny è stata la cosa migliore che potesse capitarle, il piccolo aveva bisogno di lei e non poteva lasciarsi andare più di tanto alla disperazione. Inoltre il gatto le ricordava suo fratello, infondo è stato l’ultimo regalo che le ha fatto, rappresenta dunque anche un modo per avere una parte di Diego accanto a lei. Susy e il suo gatto Benny ormai vivono sereni da anni Benny ama stare a canto a lei quando cucina e lava la verdura, a volte tenta di rubarle qualche foglia per giocarci, adora divertirsi con l’acqua, mordere i pupazzi e gioca molto.