Home News Rinchiuso in valigia senza aria, né acqua né cibo: lo hanno ritrovato...

Rinchiuso in valigia senza aria, né acqua né cibo: lo hanno ritrovato così – FOTO

Quando gli agenti hanno passato il bagaglio sotto il loro raggio non potevano credere che quello chiuso dentro la valigia era un vero gatto.

gatto chiuso valigia
Durante i controlli della sicurezza il bagaglio appariva così (Foto Instagram – Travel Tips & Dad Joke Hits)

Chi lavora ai controlli di sicurezza di un aeroporto ne ha viste davvero di tutti i colori. Ogni giorno centinaia di migliaia di persone usano l’aereo per spostarsi e molte di loro tentano di portare ogni sorta di cosa con loro. Non solo oggetti vietati dalla legge o dalle regole della compagnia aerea, ma persino esseri viventi come piante e animali.
All’aeroporto John Fitzgerald Kennedy International di New York nelle scorse settimane gli agenti di sicurezza sono rimasti a bocca aperta quando hanno visto ciò che un passeggero teneva nascosto nel suo bagaglio. Chiuso nella valigia dell’uomo c’era un animale che però era costretto lì dentro senza aria, acqua né cibo.

All’aeroporto JFK di New York gli agenti trovano un gatto nascosto nella valigia di un passeggero

gatto chiuso valigia
Il bagaglio dell’uomo passato sotto la macchina a raggi X che ha fatto scoprire il povero animale costretto lì dentro (Foto Instagram – Travel Tips & Dad Joke Hits)

É davvero assurdo scoprire quante stranezze ogni giorno gli agenti di servizio presso gli aeroporti possono vedere. Sono davvero innumerevoli i casi di gente che prova a trasportare illegalmente ogni sorta di oggetto e essere vivente, come piante o animali.
Per fortuna però al giorno d’oggi i controlli sono molto serrati e le tecnologie utilizzate sempre più all’avanguardia. É vero che spesso le compagnie aeree sono poco permissive e bisogna pagare un sovrapprezzo per il trasporto di moltissime cose, ma delle volte le regole sono fatte per la sicurezza di tutti i passeggeri e bisogna rispettarle, volenti o nolenti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Quello che trovano nella sua valigia è raccapricciante: follia in aeroporto – FOTO

Durante il mese di novembre, uno dei ritrovamenti più assurdi fatti presso l’aeroporto JFK John Fitzgerald Kennedy International di New York è riuscito davvero a lasciare a bocca aperta tutto il personale. Un uomo si è recato presso il controllo bagagli come se nulla fosse e ha appoggiato tranquillamente sul nastro trasportatore il suo trolley per farlo passare sotto la macchina a raggi x. Qui la scoperta! All’interno sembrava esserci qualcosa di veramente strano, o meglio, strano per il luogo in cui si trovava.
Nella valigia era infatti chiuso un gatto, intrappolato lì dentro senza acqua, cibo, aria e né la possibilità di muoversi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gatto rinchiuso dentro una valigia a Diano Marina: Aidaa denuncia

Quando gli ufficiali della TSA – Transportation Security Administration – hanno capito di cosa si trattasse si sono subito messi all’opera per liberare il povero gatto chiuso nella valigia.
Quando hanno chiesto spiegazioni al proprietario del bagaglio, questo ha subito dichiarato che non sapeva nulla riguardo la presenza dell’animale nel suo trolley e che, inoltre, non era il suo ma di un altro componente della famiglia.
Il gatto, per fortuna, è stato estratto sano e salvo e non riportava nessun tipo di problema.
La TSA ha comunque voluto condividere questa storia nei loro canali social per poter far sapere a tutti i viaggiatori quello che era accaduto e, soprattutto, per spronare ogni passeggero a verificare le regole delle compagnie aeree prima di cercare di imbarcare ogni sorta di cosa, animata e non. (G. M.)