Home News Gatto spaventato e ferito vaga al centro della carreggiata in autostrada

Gatto spaventato e ferito vaga al centro della carreggiata in autostrada

Un gatto, spaventato e ferito, camminava pericolosamente al centro della carreggiata in autostrada

gatto ferito guardrail autostrada
Un agente della polizia di Pordenone mentre recupera il gatto ferito in autostrada (Foto Facebook)

Un luogo decisamente pericoloso quello che un micio impaurito continuava a percorrere. La scorsa mattina, 5 marzo, un gattino si aggirava lungo l’autostrada A28, rischiando la vita.

Il felino probabilmente era stato già colpito da un’auto poiché era ferito. Ma nonostante l’incidente il micetto continuava ad avanzare in quel posto decisamente insidioso.

Gatto vaga lungo l’autostrada, intervengono gli agenti della polizia

gatto cammina carreggiata autostrada
Un gatto in autostrada (Foto Pixabay)

Il gattino ha continuato ad avanzare accostato lungo il guardrail centrale dell’autostrada fino all’intervento della Polizia Stradale di Pordenone.

La Sala Operativa del Centro Operativo Autostradale di Udine ha segnalato a due ufficiali in servizio la presenza di un gattino spaventato che camminava in mezzo alla carreggiata.

La pattuglia che stava eseguendo un servizio di vigilanza lungo l’autostrada A28 si è recata presso l’area di servizio Gruaro, dove era stato avvistato il felino.

Potrebbe interessarti anche: Viene investito e resta in mezzo alla carreggiata: per fortuna qualcuno decide di aiutarlo

In primis, i poliziotti hanno provveduto a far rallentare in sicurezza i veicoli in transito mentre cercavano di portare a termine l’operazione di recupero del felino.

Il gattino infatti, spaventato e guardingo, non si lasciava avvicinare ma continuava ad avanzare lungo lo spartitraffico centrale.
Nel tentativo di sfuggire ai suoi soccorritori, il micio ha percorso più di 30 metri.

Potrebbe interessarti anche: Cane abbandonato in autostrada, cerca aiuto e sale sull’auto della polizia

Fortunatamente, alcuni minuti dopo il micio è riuscito a comprendere le buone intenzioni dei due agenti di polizia e ha permesso ad uno dei due di avvicinarsi.
Il polizotto ha così recuperato il felino. L’ufficiale lo ha preso in braccio, tenendolo saldamente ma con delicatezza, mentre il piccolo gattino continuava a tremare.

Il quattro zampe è stato poi caricato in auto, finalmente al sicuro da quel luogo insidioso.
Probabilmente, il felino era già stato vittima di un incidente poiché mostrava una ferita alla sua zampa posteriore destra.

I due agenti, che ormai avevano preso a cuore l’indifeso cucciolo, senza indugio lo hanno condotto presso il Servizio Veterinario dell’Asl 4 di Portogruaro e affidato alle cure dei veterinari.

M. L.