Home News Viveva nel negozio di alimentari: sfrattato il gatto Mickey dopo le polemiche

Viveva nel negozio di alimentari: sfrattato il gatto Mickey dopo le polemiche

Mickey trascorreva le sue giornate in un negozio di alimentari fino a quando il gatto è stato sfrattato costringendolo ad allontanarsi dal suo caro rifugio.  

gatto Mickey sfrattato alimentari
Mickey dopo lo sfratto (Instagram – mickeytopten)

Un bellissimo gatto, dal pelo nero e bianco e dagli occhi verdi, di nome Mickey ha dovuto dire addio al suo amato rifugio dove trascorreva – da anni – le sue giornate al fianco del suo padroncino. Mickey viveva in un negozio di alimentari e, al suo interno, aveva un hobby molto particolare. Una recente direttiva, però, ha infine costretto il micio ad allontanarsi dall’attività per sempre.

Viveva nel negozio di alimentari: sfrattato il gatto Mickey dopo le polemiche

gatto Mickey sfrattato alimentari
Mickey nel negozio di alimentari (Instagram – mickeytopten)

A spiegare le motivazioni che hanno portato alla drastica decisione di sfrattare Mickey è intervenuto il suo padroncino in un’intervista. Il gatto, racconta l’uomo, era considerato come una sorta di mascotte “in grado di far sentire le persone speciali“. A collaborare con le dichiarazioni i residenti della zona residenziale canadese di West Point Grey e nonché abituali frequentatori del suo “Vancouver’s Ten Top Produce”.

Potrebbe interessarti anche >>> Il gatto è geloso del padrone e se la prende con il cane – VIDEO

Dopo una segnalazione inoltrata all’autorità sanitaria del posto, la “VCH”, il proprietario non ha potuto fare a meno di eseguire le consecutive istruzioni e allontanare il felino dal locale. Mickey era parte integrante del negozio da ben 2 anni, quando l’uomo ha scoperto della sua solitudine, provenendo da uno stato di abbandono, e ha deciso di accoglierlo nella sua vita dandogli una dimora.

Mickey, inoltre, al di là di essere diventato con il tempo una piacevole compagnia per il proprietario dello store ha anche visto moltissimi clienti affezionarsi a lui e avrebbe aiutato praticamente l’uomo a sconfiggere un problema di infestazioni dovuto al proliferare di roditori nell’attività. Senza di lui, afferma il proprietario, ci sarebbe il grosso rischio che la problematica possa ripresentarsi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mickey (@mickeytopten)

Di risposta al provvedimento gli abitanti della zona hanno deciso di dimostrare piena solidarietà al proprietario del negozio organizzando una solidale raccolta firme. L’iniziativa è stata divulgata online e si prefigge di aiutare il piccolo Mickey a tornare nel suo rifugio al più presto. La raccolta è riuscita a superare, per il momento, un totale di 3mila firme.

Potrebbe interessarti anche >>> Filma il momento di dolcezza del suo gatto: il motivo è molto tenero – VIDEO

Nel frattempo, mentre il numero dei partecipanti continua ad aumentare di giorno in giorno, su Instagram è stato creato un profilo (@mickeytopten) interamente dedicato al micio, con gli scatti che immortalano la sua presenza all’interno della piccola attività, e che porta avanti contemporaneamente l’appello legato al suo necessario ritorno nel negozio di famiglia.