Home News Il gatto è in mezzo alla strada, un uomo gli dà precedenza

Il gatto è in mezzo alla strada, un uomo gli dà precedenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:36
CONDIVIDI

Rispetto per gli animali dalla Turchia: un gatto è in mezzo a una strada, intralciando il passaggio un uomo. Lui aspetta che il felino finisca di bere e poi riprende la marcia. 

gatto occupa strada lui fa passare
Il gatto in Turchia che era in mezzo alla strada (Foto Twitter)

Un grande rispetto per gli animali. Questo emerge da un video che arriva dalla Turchia, in cui si mostra un uomo che sta portando una carriola per strada. Improvvisamente si arresta: di fronte a lui, un gatto si è fermato proprio in mezzo alla strada. Il micio si stava dissetando da una pozzanghera, trovandosi però sulla traiettoria dell’uomo.

Qualunque altra persona avrebbe continuato nel suo percorso, ma non questo giovane. In un video diventato virale su Twitter, infatti, si mostra come il ragazzo abbia atteso pazientemente che il micio finisse di bere e si spostasse dal suo cammino.

Dopo qualche istante, infatti, il felino ha smesso di bere e si è allontanato. Solo in quel momento il giovane uomo, ignaro di essere ripreso, ha deciso di riprendere la sua strada, senza sapere di stare per finire in rete, dove è nata una discussione attorno all’accaduto.

 

“Il rispetto verso il gatto e gli animali è parte della nostra cultura”

Gatto randagio (Foto Pixabay)
Gatto randagio (Foto Pixabay)

Il video è diventato presto virale. D’altronde, non si vede tutti i giorni un uomo che rispetta gli animali a tal punto da fermarsi mentre un gatto beve. Infatti molti utenti hanno elogiato il gesto, commentando il video con parole di ringraziamento verso il giovane uomo.

Tuttavia, tante altre persone non si sono dette d’accordo: pare infatti che in Turchia trattare gli animali in questo modo sia sempre stato normale, almeno secondo alcuni utenti. Oggi queste cose farebbero più notizia semplicemente perché è diventato più raro trattare gli animali in questo modo.

Gatti e cani sarebbero infatti una parte indispensabile delle città in Turchia, specialmente dove possono scorrazzare liberamente per le vie. Inoltre, altro fattore che contribuisce al rispetto per gli animali sarebbe la religione: secondo chi commenta, infatti, la cultura islamo-turca abbraccia gli animali. Specialmente i gatti: sembra, in effetti, che il profeta principale dell’Islam, Maometto, avesse una predilezione speciale per questi felini.

Se davvero questo fosse un fattore culturale, allora andrebbe accolta con entusiasmo la notizia di introdurre nelle scuole italiane l’insegnamento al rispetto per gli animali. A tal proposito, inoltre, è stato sviluppato un progetto per il rispetto degli animali in provincia di Roma. 

Ti potrebbe interessare anche: Papa Francesco torna a parlare del rispetto per gli animali

Matteo Simeone