Home News Gatto ritrovato tra le macerie dopo che un missile ha colpito la...

Gatto ritrovato tra le macerie dopo che un missile ha colpito la casa

L’incredibile ritrovamento tra le macerie dopo che una casa è stata distrutta da un missile è quasi un miracolo: il gatto è vivo.

gatto trovato tra i resti di una casa
Gatto ritrovato tra le macerie (Facebook)

Se i gatti possiedano veramente 9 vite, i fatti ce li dimostrano ogni giorno. Purtroppo in questa occasione il micio è il protagonista di una vicenda drammatica, una delle tante che in questi giorni arrivano dall’Ucraina. Le truppe russe, infatti, hanno colpito senza motivo un paesino con circa 1800 abitanti e almeno 9 case sono state completamente distrutte. Tra quell’inferno, dopo il bombardamento, un ritrovamento inaspettato ha colpito Igor Mozhayev: il suo gatto era vivo.

Igor Mozhayev ha ritrovato il suo adorato gatto tra le macerie di casa sua

Gatto sopravvissuto a guerra
Ucraina devastata (Facebook)

È accaduto in una cittadina a sud-est di Kyiv, quando l’esercito russo ha deciso di bombardare le case dei civili. Igor Mozhayev ha raccontato che dopo una grossa esplosione, molta gente è rimasta intrappolata tra le macerie della propria casa. La vicenda è diventata ancora più drammatica dopo che l’uomo ha scoperto che l’attacco ha provocato la morte di tutta la sua famiglia: la miglie, la figlia di 12 anni, la sorella e due nipoti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Donna percorre 17 km con il suo cane per scappare dalla guerra

Dopo essere stato soccorso, è ritornato sui resti della sua casa, per vedere se tra le macerie ci fosse qualcosa di utile da portare via. Con l’aiuto di qualche suo vicino ha quindi iniziato a spostare le macerie ed è in quel momento che è stato sorpreso dalla vista del suo gatto, Mishka. Al momento dell’esplosione, l’animale si trovava dentro casa con il resto della famiglia e non pensava di poterlo rivedere. Tuttavia il gatto si è salvato.

Ti potrebbe interessare anche >>> Arrivano in Veneto i primi animali salvati dalla guerra in Ucraina – VIDEO

Di fronte all’uomo c’era veramente il suo gatto e subito gli è andato incontro per abbracciarlo e stringerlo tra le lacrime. Poco dopo lo ha portato presso la sua auto, dove ad aspettarli c’era anche il suo cane Gerda. Quei due animali ora, sono tutto ciò che gli resta della sua famiglia.