Home News Gatto ruba la biancheria dei vicini: il motivo della cleptomania

Gatto ruba la biancheria dei vicini: il motivo della cleptomania

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:13
CONDIVIDI

L’incredibile storia del gatto che ruba la biancheria dei vicini: una mania per il bucato che nasconde una motivazione a dir poco inaspettata.

gatto ruba biancheria
Il gatto che ruba biancheria (Foto Facebook)

Heather Bardi vive nello stato americano della Louisiana e condivide la sua casa con suo marito e un simpatico amico a quattro zampe: il gatto Admiral Galacticat, un micione dal manto bicolore che nelle ultime settimane si è reso protagonista di una storia tanto misteriosa quanto incredibilmente divertente.

Da un po’ di tempo nel giardino di casa di Heather iniziavano a comparire magicamente svariati capi di biancheria intima: mutande, canottiere, calze che non appartenevano alla coppia proprietaria della casa. I capi erano freschi di bucato e aumentavano ogni giorno che passava: convinta che fosse lo scherzo di un buontempone, Heather ha deciso di indagare per capire chi ci fosse dietro.

Potrebbe interessarti anche: Come far perdere al gatto le cattive abitudini: ecco qualche consiglio utile

Un ladro inaspettato: gatto cleptomane ruba la biancheria dei vicini

gatto armadio bucato
Gatto cleptomane tra la biancheria (Foto Twitter)

Per scoprire chi ci fosse dietro l’arcano mistero, Heather Bardi ha deciso di acquistare ed installare delle telecamere di sorveglianza da piazzare in giardino. Dopo qualche giorno di osservazione, si è resa conto che il misterioso ladruncolo era proprio lui: il gatto Admiral Galacticat, che rubava la biancheria pulita ai vicini per portarla direttamente a casa.

E’ stata la stessa Heather a beccare il piccolo furfante peloso sul fatto: l’ha visto rientrare verso il giardino di casa con l’aria soddisfatta e un calzino rosso in bocca. La padrona del micio cleptomane appassionato di bucato ha raccontato divertita e un po’ imbarazzata alla stampa locale che il marito aveva addirittura chiamato la polizia per risolvere il mistero.

Potrebbe interessarti anche: Gucci, il gatto fantasma: ricompare a sorpresa dopo 12 anni

Un caso di cleptomania felina che ha molto stupito e altrettanto divertito Heather e i suoi vicini: la “vittima” preferita del micio era una famiglia che abita nei pressi di casa della Bardi, dove il gatto rubava la biancheria con estrema facilità perché entrava e usciva senza grossi problemi dalla porta lasciata aperta, ha dichiarato divertita che da oggi farà molta più attenzione a chiudere bene l’uscio di casa.

Alla fine di questa simpatica avventura, Heather Bardi ha pubblicato un post su Facebook con le immagini del ladruncolo e della refurtiva, per dar modo ai vicini di venire a ritirare il proprio bucato scomparso. Ma la cosa più incredibile è la motivazione che la mamma umana di Admiral Galacticat ha visto dietro i furti del suo amico a quattro zampe: pare che il gatto si annoiasse troppo a causa della quarantena!

C.B.