Home News Col sangue agli occhi, non riusciva a muoversi: lasciato a morire su...

Col sangue agli occhi, non riusciva a muoversi: lasciato a morire su un muretto – VIDEO

Un gatto è stato trovato in fin di vita su un muretto in un quartiere del Bronx. Il micino immobile e con gli occhi insanguinati miagolava per chiedere aiuto

gatto trovato muretto
Clayton, gatto trovato in fin di vita su un muretto (Screenshot Video)

Un gattino stava su un muretto in un quartiere del Bronx, sofferente e con gli occhi insanguinati. Non si cosa sia successo né come sia arrivato in quel luogo, in quelle condizioni. Ma una cosa era certa: il felino era in fin di vita e aveva bisogno di aiuto.

Il micino sapeva che non ce l’avrebbe fatta da solo, che aveva bisogno del soccorso di qualcuno, così ha iniziato a miagolare per chiedere aiuto.
Le sue condizioni erano così gravi che il gattino non riusciva a muoversi dal muretto sul quale si era adagiato e continuava a miagolare, sperando che qualcuno rispondesse alla sua richiesta di soccorso.

Miagola disperato per chiedere aiuto: gatto trovato in fin di vita su un muretto

micio occhi insanguinati muretto
Clayton, gatto trovato in fin di vita su un muretto (Screenshot Video)

Fortunatamente, alcuni passanti hanno accolto la disperata richiesta di aiuto del gattino sul muretto e hanno contattato i volontari di Little Wanderers NYC, un rifugio per animali di New York, per chiedere il loro intervento.

Lo staff dell’associazione si è recata sul luogo indicato per recuperare il felino e portarlo da un veterinario. I volontari hanno chiamato il micino Clayton perché è stato trovato a Clay Avenue.

Quando è stato trovato, il felino era in ipotermia per cui lo staff veterinario ha provveduto in primis a stabilizzare la sua temperatura corporea.

gatto clayton lasciato morire muretto
Clayton, il gatto trovato in fin di vita su un muretto (Screenshot Video)

Potrebbe interessarti anche: Cucciolo adottato dal veterinario che lo ha salvato (VIDEO)

Le condizioni del felino erano disperate. Il gattino di circa otto mesi era sottopeso e aveva una grave infezione alle vie respiratorie. Se nessuno avesse dato ascolto ai suoi miagolii disperati, probabilmente il micetto non ce l’avrebbe fatta. Per fortuna i volontari di Little Wanderers NYC sono giunti in tempo per salvargli la vita.

Clayton aveva bisogno di cure per diversi problemi. Il gatto soffriva di una grave forma di anemia e di polmonite, inoltre non riusciva a mangiare a causa delle ulcere alla bocca e alcuni problemi all’esofago.

Il micino è stato in cura presso il The Animal Medical Center per almeno tre settimane.
Al principio, il gattino è stato nutrito mediante flebo, in modo tale da lasciare al suo apparato digerente il tempo di guarire.

Potrebbe interessarti anche: Cane salvato dal mercato della carne: i vermi la stavano mangiando (Foto)

Nonostante l’enorme sofferenza patita dal piccolo per le sue gravi condizioni, il gattino era sempre affettuoso e riconoscente verso i suoi salvatori e riempiva di fusa i veterinari che si prendevano cura di lui.

Quando il suo stato di salute è notevolmente migliorato, Clayton è stato accolto da Rebeccah, una delle volontarie dell’associazione.
Col tempo, il felino si è completamente ristabilito e ha iniziato a mangiare da solo.

Durante quest’arco di tempo, il gattino ha conquistato il cuore della sua padroncina temporanea che, legandosi profondamente al pelosetto, ha deciso di tenerlo con sé per sempre.

gatto clayton
Il gatto Clayton (Foto Facebook)

Dal giorno in cui Clayton è stato trovato, sono ormai trascorsi tre anni. Ad oggi, non solo il micino è felice e amato, ma aiuta la sua padrona ad occuparsi di tutti gli animaletti che accoglie temporaneamente in casa, dandogli conforto e affetto come fosse un fratello maggiore.