Home News Giornata mondiale del cuore: i pets nostri alleati contro le malattie, ecco...

Giornata mondiale del cuore: i pets nostri alleati contro le malattie, ecco perché

Il 29 settembre di ogni anno si celebra la Giornata mondiale del cuore (World Heart Day). L’Obiettivo è sensibilizzare sull’importanza della prevenzione delle malattie cardiovascolari. Una mano ci arriva dai nostri amici animali domestici.

giornata mondiale cuore 2021
(Foto Pixabay)

Malattie al cuore? Per prevenirle o affrontarle un valido aiuto arriva dagli amati pets: cani, gatti, conigli, criceti, uccellini. Secondo uno studio giapponese della Kitasato University di Kanagawa, pubblicato sull’American Journal of Cardiology, avere in giro per casa un animale migliorerebbe la salute del cuore nelle persone affette da malattie cardiache. I ricercatori hanno condotto uno studio su 191 pazienti tra i 60 e 80 anni affetti da diabete, ipertensione o colesterolo; di questi 4 su 10 aveva un animale a casa. Hanno così scoperto che la frequenza del battito cardiaco dei padroni di cani, gatti etc aveva una variabilità maggiore, di 50 millisecondi in più o in meno, e questo significa che il loro il cuore è in grado di rispondere meglio alle esigenze del corpo adattandosi alle situazioni di stress. Ma non è tutto. ”Tra i pazienti con patologie alle arterie coronarie, chi possiede un animale ha un tasso di sopravvivenza maggiore di un anno rispetto agli altri” ha spiegato Naoko Aiba, coordinatore dello studio.

La presenza di un cane a casa e la Giornata mondiale del cuore: la correlazione

Tre ricercatori dell’Università di Catania insieme al Dipartimento di Medicina cardiovascolare della Mayo Clinic di Rochester (Usa) e all’ospedale universitario Sant’Anna di Brno, in Repubblica Ceca hanno fatto una scoperta interessante.

Diventare il miglior amico del gatto
(Foto Pixabay)

Nella città dell’Est Europa, da gennaio 2013 a dicembre 2014, sono state esaminate circa 2.000 persone. “Le persone che possedevano un animale domestico avevano maggiori probabilità di fare più attività fisica, di avere una dieta migliore con un livello ideale di zucchero nel sangue. In quanto alla scelta dell’animale da compagnia i maggiori vantaggi di avere un animale domestico sono stati per quelli che possedevano un cane, indipendentemente dalla loro età, dal loro sesso e dal loro livello di istruzione” ha spiegato Andrea Maugeri ricercatore dell’ateneo siciliano che ha condotto lo studio.

Il cane fa bene al cuore dell’uomo per 5 motivi + 1:

1. aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca;
2. aiuta a ridurre i livelli di stress;
3. aiuta a rimanere più attivi;
4. riduce i fattori di rischio cardiovascolare;
5. aiuta il recupero dopo eventi cardiovascolari;
+ 1. non solo il cuore. Il cane contribuisce anche alla salute mentale diminuendo i livelli di depressione, isolamento sociale e ansia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

S.C.