Home News I cani provano emozioni guardando i cartoni animati

I cani provano emozioni guardando i cartoni animati

CONDIVIDI

I cani provano emozioni guardando la televisione

cane guarda tv
Il cane guarda la Tv e prova emozioni

In molti si sono chiesti se i cani riescono a vedere e capire i film alla televisione. Una domanda ricorrente, oggetto di diversi studi. (Cosa vedono i cani quando guardano la televisione?).

Un recente filmato mostra un cane reagire ad una scena del cartone animato della Disney, Re Leone, ha conquistato la rete, portando di nuovo ad interrogarsi se i cani sono in grado di percepire le emozioni quando vedono la tv.

Nel video si vede chiaramente un esemplare che sembra commuoversi davanti alla scena del Re Leone nella quale Simba scopre che il padre è morto. Secondo le indiscrezioni, non si tratta in realtà di un fatto isolato.

E’ quanto conferma un’esperta francese di comportamento dei cani, Mylène Genairon.

L’esperta ha ricordato che ci sono diversi fattori che possono spiegare la reazione del cane. Innanzitutto, i cani sono sensibili ai toni acuti. Nel caso del Re Leone, la musica è invece bassa e piuttosto melodrammatica. Elemento che attira l’attenzione del cane.

“Inoltre, la Disney ha umanizzato gli animali nei suoi cartoni animati. Quando si guarda Simba, si potrebbe pensare che somigli a un cane. In ogni caso, è quello che percepisce il cane guardando il cartone”, sottolinea la Genarion.

Il cane osserva il cartone e segue il movimento. Se il protagonista dell’animazione somiglia ad un cane, catturerà maggiormente l’interesse del cane che guarda. Ed è così che secondo l’esperta, il cane è capace anche di percepire le emozioni della sequenza.

Secondo quanto evidenziato, ci sarebbero anche reazioni diverse in base alle razze di cani. Tuttavia, bisogna considerare molto il tipo di legame che un cane ha con il proprio padrone.

“Più sarà forte questo legame e maggiormente il cane sarà in grado di percepire le emozioni”, ha dichiarato la Genairon.

Lo stesso concetto vale per i gatti. Se un gatto guarda una scena filmica con un gatto o dei roditori è molto probabile che reagisca alla situazione che vede sul piccolo schermo.

I cani sarebbero più sensibili alla violenza. Per questo, la comportamentista invita i proprietari a non mostrare scene violente ai cani che potrebbero essere influenzati o addirittura andare incontro ad un trauma, come per i bambini.

Ecco il video:

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI