Home News Estate di incendi nelle aree boschive: il cagnolino Willow si rende utile

Estate di incendi nelle aree boschive: il cagnolino Willow si rende utile

Il cagnolino Willow si rende utile dopo lo scoppio di vari incendi nelle aree boschive, molti animali sono in pericolo.

Cagnolino Willow
Una volontaria e il cagnolino Willow (Mujeres por Doñana – Facebook)

A Huelva l’estate è stata caratterizzata da vari incendi, soprattutto nelle zone boschive che si trovano nei dintorni di Doñana, in quelle circostanze infatti ci sono grandi estensioni di foreste e boscaglie.

Mujeres por Doñana è un’associazione collettiva che si sta occupando di andare a recuperare gli animali che sono rimasti feriti negli incendi o che si trovano in zone pericolose per portarli al sicuro.

Estate di incendi e siccità a Huelva, il cagnolino Willow si rende utile

Volontari bosco incendi
Il cane Willow nel bosco (Mujeres por Doñana – Facebook)

Tra i vari animali che popolano le boscaglie ci sono i Los erizos, che purtroppo non hanno avuto il tempo di scappare e dunque cercano di nascondersi, dopo gli incendi il territorio risulta annerito e bagnato ed anche se è la prassi dopo un incendio, questo fattore non è innocuo in quanto condanna a morire gli animali di fame e di sete.

Potrebbe interessarti anche >>> Rocco, incastrato nello scarico della vasca: il cagnolino ci resta per ore – VIDEO

È per questa ragione che i volontari di Mujeres por Doñana si recano nelle terre bruciate per cercare erbe da portare agli animali che si sono salvati, per nutrirli, prendersi cura di loro e portarli in salvo. Solitamente prima viene fatta una ricerca nel bosco e una volta che gli animali vengono avvistati, vengono portati via per qualche giorno e rimessi in sesto, successivamente gli esemplari vengono liberati in una terra sicura e priva di pericoli nei pressi del santuario degli animali “Wendy Clements” de Chucena.

Potrebbe interessarti anche >>> Peanut e Cashew oggi sposi: i cani si giurano amore eterno, l’emozionante cerimonia

I volontari non agiscono da soli infatti fanno affidamento sull’aiuto di uno straordinario animale che li aiuta nella localizzazione di questi piccoli mammiferi in via di estensione, si tratta di Willow un cane piccolo e irrequieto che è in grado di rilevare da più di 50 metri di distanza con il suo fiuto la presenza di determinate speci. Solitamente dopo essere stati nutriti con un’alimentazione speciale per circa una settimana, vengono reinseriti in natura senza particolari complicazioni.