Home News Incendi in California, un cucciolo di cane viene salvato dalle macerie

Incendi in California, un cucciolo di cane viene salvato dalle macerie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:41
CONDIVIDI

Arriva la bella notizia dopo i devastanti incendi della California: un cucciolo di cane viene estratto e salvato da sotto le macerie.

incendi california cane salvato
Il cucciolo di cane salvato dopo gli incendi in California (Fonte Facebook)

Uno dopo l’altro. Dall’Italia alle Americhe. Dall’Australia all’Italia (nuovamente). Ne abbiamo visti di tutti i colori. Anche se il colore è uno solo: rosso… fuoco. Parliamo dei brutali incendi che si sono succeduti durante tutta questa estate (che ormai volge al termine). A terminare, però, non sono gli incendi che devastano, appunto, molte zone del mondo.

A essere colpiti dal divampare delle fiamme sono anche i nostri amici a quattro zampe. In preda al panico non ci siamo solo noi, ma anche loro. Purtroppo, in alcuni casi, le cose si mettono davvero male. C’è chi scappa da una parte, chi da un’altra, chi da un’altra ancora. Vite che si separano da un momento all’altro per lo spirito di sopravvivenza. Tutto questo sta accadendo soprattutto negli Stati Uniti d’America ove il clima, in alcune parte degli State, è davvero incandescente. Fuoco e fiamme si innalzano alti nei cieli e sperare di non esserne colpiti, spesso, è l’unica cosa da fare.

Altre volte, invece, si può rimanere in trappola dentro la propria casa o dietro ad un’autovettura. Com’è successo a un cucciolo di cane in California.

Ti potrebbe interessare anche: I pompieri irrompono durante l’incendio: salvati i gatti e un porcellino d’India

Il cane viene salvato dopo gli incendi: si era nascosto molto bene per poter rimanere in vita

incendi california cane salvato
Il cucciolo di cane salvato dopo gli incendi in California assieme ai suoi soccorritori (Fonte Facebook)

Un posto dove ripararci. Un luogo sicuro. Un ripostiglio dove non poter perdere la propria vita. Non siamo i soli a doverci inventare qualcosa per poter rimanere “a galla”. Lo fanno anche gli animali. Lo ha fatto un cuccioli di cane nel nord della California.

Uno Stato, quello degli States, completamente devastato, sia emotivamente che fisicamente, dai vari incendi che si sono succeduti nelle ultime settimane e negli ultimi giorni. E durante il finire di questi spaventosi eventi naturali, qualcuno ha deciso di tornare indietro per vedere se ci fossero dei sopravvissuti. Così è stato. Documentato direttamente dall’ufficio dello sceriffo della contea di Butte, il quale ha condiviso una foto di un cucciolo salvato a Berry Creek.

La città è stata praticamente rasa al suolo. I soccorsi sono tornati per controllare le proprietà colpite dagli incendi con la speranza di trovare qualcuno. E durante questi controlli che è stato trovato un piccolo cagnolino nero. Un vero e coraggioso amico a quattro zampe che è stato estratto dalle macerie di un veicolo metallico che le fiamme, fortunatamente, non sono riuscite a divorare.

Il cucciolo, incredibilmente, ma potremmo dire anche miracolosamente, non ha riportato grosse ferite, ma soltanto delle piccole ustione sul suo corpicino, che lo ha protetto da questa grande sfida contro il fuoco. Dopo il bellissimo recupero c’è stato anche il lieto fine, in un primo momento inaspettato: le autorità, dopo vari tentativi, hanno rintracciato il proprietario dell’animale in questione. L’uomo ha accolto la notizia con molta commozione e ha detto di aver dentro casa molti cani che è riuscito solo in parte a salvare. Per fortuna almeno questo piccolo cucciolo di cane è salvo. Dopo i gatti dell’Oregon, salvati durante gli incendi, ora c’è anche il cane della California a scrivere belle pagine di alcune giornate davvero infuocate.

Davide Garritano