Incendio distrugge la casa: un gatto rimane 12 giorni all’interno prima di essere salvato

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Un gatto di dieci anni è ritornato dalla sua famiglia dopo che un incendio ha distrutto la casa e lui è rimasto dodici giorni intrappolato all’interno dell’abitazione.

gatto salvato incendio famiglia
Il gatto di dieci anni di nome Ernie è ritornato dalla sua famiglia dopo che un incendio ha distrutto la casa e lui è rimasto dodici giorni intrappolato all’interno dell’abitazione (Screenshot video canale televisivo regionale News 12 Networks – New Jersey – amoreaquattrozampe.it)

Dodici giorni bloccato all’interno di un’abitazione bruciata, senza acqua né cibo e senza alcuna possibilità di uscire. Questa la storia di un povero gattino di dieci anni dal manto nero e le chiazze bianche di nome Ernie. A raccontare le sue disavventure un servizio al telegiornale della News 12 Networks. Qualche giorno fa un devastante incendio ha distrutto alcune stanze della casa in cui Ernie viveva situata a Nesconset, una contea di Suffolk a Long Island (nello stato di New York negli Stati Uniti d’America).

Dopo dodici giorni, il gatto Ernie è tornato tra le braccia della sua famiglia che lo credeva morto nell’incendio

incendio casa distrutta gattino
Un incendio ha distrutto una casa nel New Jersey, uccidendo quattro animali; dopo dodici giorni un gatto di dieci anni di nome Ernie, rimasto intrappolato nell’abitazione, è stato salvato ed è ritornato dalla sua famiglia che lo credeva morto (Screenshot video canale televisivo regionale News 12 Networks – New Jersey – amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

Sul sito della News 12 Networks (un gruppo di canali televisivi regionali di notizie via cavo nell’area metropolitana di New York di proprietà di Altice USA) per il New Jersey è stato condiviso un video in cui la famiglia di Ernie è stata intervistata dopo che il salvataggio del gatto. Come è stato da loro raccontato, al momento dell’incendio madre, padre e figli non si trovano all’interno dell’abitazione, a differenza dei loro animali domestici. Le fiamme hanno purtroppo causato la morte di quattro gatti. I due cani di casa, due Pit Bull dal manto bianco, sono stati invece salvati dai vicini accorsi appena in tempo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Le fiamme uccidono ventisei persone: questi volontari si occupano di vittime speciali

La proprietaria della casa, Debbie Robinson, racconta che dodici giorni dopo l’incendio lei e il marito sono rientrati all’interno dell’abitazione devastata. Appena arrivati hanno sentito un debole miagolio proveniente dal piano di sopra. Nella speranza che qualcuno dei loro animali fosse ancora in vita, la famiglia ha contattato la Strong Island Animal Rescue. Uno dei volontari, Frankie Floridia, è subito accorso in loro aiuto.

Ti potrebbe interessare anche >>> Sei adorabili micetti sopravvissuti a un incendio cercano una nuova casa

Saliti al secondo piano e infine alla soffitta, gli uomini sono riusciti a raggiungere una stanza in parte distrutta dall’incendio e lì hanno trovato il gatto Ernie, terrorizzato e sconvolto. Il micetto ricoperto di fuliggine, assetato e affamato, è stato subito tratto in salvo e portato dal veterinario. Dopo avere ricevuto cibo e acqua e dopo un lungo bagno, Ernie è tornato tra le braccia amorevoli della sua famiglia. Come racconta Debbie Robinson, il miracolo del salvataggio del loro adorato gattino rappresenta una speranza dalla quale ripartire per ricostruire le loro vite e superare la morte dei loro animali e la distruzione della loro casa. (di Elisabetta Guglielmi)

Gestione cookie