Home News India, cane alla disperata ricerca del suo padrone dopo una frana

India, cane alla disperata ricerca del suo padrone dopo una frana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:58
CONDIVIDI

Di recente una frana ha interessato una valle dell’India, un cane ha collaborato con i soccorritori per ritrovare il suo padrone 

koovi cane cerca padrone
Koovi, il cane cerca il suo padrone in seguito ad una frana (Foto Facebook)

Una storia di fedeltà assoluta e di amore eterno. In seguito ad una frana, un cane di nome Koovi ha perso le tracce del suo padrone, da allora non ha più abbandonato il luogo dell’accaduto e ha collaborato incessantemente con i soccorritori per ritrovare gli eventuali superstiti, nella speranza di riabbracciare il suo proprietario.

Potrebbe interessarti anche: Il cane cerca il padrone ovunque sull’autobus: l’appello per ritrovarlo

 La storia di Koovi: il cane fedele che non smette di cercare il padrone

koovi
Koovi, il cane cerca il suo padrone in seguito ad una frana (Foto Facebook)

Agli inizi di agosto, in India, nello stato di Kerala, una frana ha colpito una valle in cui vi erano delle piantagioni di tè. La calamità ha distrutto le abitazioni dei lavoratori e per giorni sono state eseguite le operazioni per salvare i superstiti.

Tra le persone non ancora ritrovate vi è il padrone di Koovi, un cane di quasi un anno e mezzo che dall’accaduto non ha più lasciato il luogo in cui è avvenuta la frana per cercare il suo amato umano. Così il fedele quattro zampe ha collaborato per giorni con i soccorritori per salvare gli abitanti sopravvissuti al crollo.

Un addestratore della Kerala Police Dog Squad, Ajith Madhavan, ha cooperato con il Fido per due giorni, durante il suo turno. Secondo quanto riportato da Ajith, da quando l’aveva conosciuta Koovi aveva trascorso tutto il suo tempo seduta da sola, sul luogo della frana, senza mangiare per giorni. La sua espressione era triste e i suoi occhi sembravano gonfi per le lacrime.

Potrebbe interessarti anche: Salvata da un incendio, ora cerca padrone: la storia di Halle

L’addestratore ha cercato di condurla nelle strutture allestite per l’emergenza e ha cercato di dare da mangiare alla cucciola, cibo che inizialmente Koovi ha rifiutato, per poi cominciare ad accettarlo nei giorni seguenti.

Terminato il turno, dopo due giorni di intensa collaborazione, l’uomo si era legato al cane e non sopportava l’idea di lasciarla. I residenti erano stati trasferiti altrove, i soccorritori avrebbero lasciato il luogo delle operazioni e Koovi sarebbe rimasta sola.

Un giorno, iniziando il suo turno alle cinque del mattino, Ajith ha cercato Koovi, trovandola al solito posto: seduta da sola, nel luogo in cui è avvenuta la frana.

Allora l’addestratore l’ha chiamato a sé, il cane scodinzolando si è voltato, gli si è avvicinato e si è accoccolato accanto a lui. Così Ajith, temendo nell’impossibilità di ritrovare il suo proprietario, ha deciso di adottarlo.

Ora Koovi, questo straordinario emblema di amore incondizionato e fedeltà assoluta, ha una nuova famiglia ad aiutarla a superare il suo immenso dolore e che le fornirà l’amore e tutto il supporto di cui ha bisogno.

M. L.