Home News Infermiera adotta cucciolo di un suo paziente malato (FOTO)

Infermiera adotta cucciolo di un suo paziente malato (FOTO)

L’uomo malato ha dovuto lasciare il suo cucciolo in un rifugio, l’infermiera lo adotta e ora possono incontrarsi di nuovo

Boomer incontra il suo migliore amico John (Screen Facebook)
Boomer incontra il suo migliore amico John (Screen Facebook)

Gli animali sono i migliori amici dell’uomo, non è semplicemente un modo di dire. Se si chiede a chiunque ne abbia uno, cosa siano gli animali per loro, le risposte più sincere che si potranno dare saranno: migliori amici, figli e confidenti.

I loro occhi sono tutto ciò di cui si ha bisogno per avere pace e sollievo nelle brutte giornate e le loro marachelle una gioia profonda in quelle felici. Sono indispensabili e i loro nomi incisi nel cuore.

Purtroppo però capitano momenti difficili. Situazioni che non si potevano prevedere. Ne sa qualcosa John, un uomo di 60 anni ricoverato d’urgenza pochi giorni prima del Ringraziamento, a causa di una malattia.

Lui viveva la sua vita con il suo fedele amico Boomer. John non ha trovato nessuno disponibile a prendersi cura del suo cucciolo e così lo ha dovuto portare in un rifugio. Il dolore era tanto, ma quello che l’uomo ancora non sapeva era che la sua infermiera, non solo era un angelo custode aiutandolo con la sua salute, anche un miracolo per il suo Boomer.

Potrebbe interessarti anche: Cagnolina protegge neonata abbandonata come un suo cucciolo (FOTO)

L’infermiera adotta il cucciolo di un suo paziente

Jennifer insieme a Boomer (Screen Facebook)
Jennifer insieme a Boomer (Screen Facebook)

Pochi giorni prima del Ringraziamento a Rome, New York, John purtroppo non sta bene, ha scoperto di avere una malattia e deve essere ricoverato. John vive la sua vita insieme al suo migliore amico a quattro zampe Boomer. L’uomo la prima cosa che ha pensato è stata a chi poter affidare il pelosetto. Nessuno però, sembrava essere disposto ad accogliere il cagnolino. Per John fu un duro colpo da aggiungere al suo morale già a terra. Così, anche se contro voglia, ha dovuto lasciare il cane presso il rifugio Humane Society di Rome.

Era certo che li si sarebbero presi cura di lui, ma il suo Boomer era abituato all’amore e all’affetto che solo una famiglia e una casa può donarti. Durante il suo ricovero, l’uomo ha fatto parte del programma Adult Day Healthcare del The Grand Rehabilitation and Nursing di Rome, dove incontra Jennifer una delle infermiere che si occupava di lui.

John racconta alla donna del suo meraviglioso amico e di quanto doloroso e difficile sia saperlo lontano e non conoscere le sue sensazioni. Se si fosse ambientato, se fosse felice, se fosse tranquillo data anche la sua non più giovane età.

Jennifer prende a cuore la storia di quell’uomo, che nonostante la sua salute non fosse al pieno delle forze, continuava a preoccuparsi per il suo amato quattro zampe. Così senza dire nulla a nessuno, raccoglie informazioni e una volta trovato Boomer, che ha 13 anni, ha avviato le pratiche per adottarlo formalmente.

Comprato tutto il necessario e fatto le visite mediche di routine, era giunto il momento di andare a casa, ma ancora più importante passare a trovare un vecchio amico. Jennifer così un giorno chiede a John se volesse ricevere una visita, l’uomo curioso risponde di si.

Quando ad entrare è stato il suo pelosetto non è riuscito a trattenere la gioia, le lacrime sono scese e il loro incontro è stato magico. La donna porterà regolarmente Boomer come visita a John, che ora potrà dormire sogni tranquilli perché sa che il suo migliore amico è con una persona fidata, il loro angelo custode.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube