Home News Viene investito da un’auto, il gatto Polpetta riesce a guarire

Viene investito da un’auto, il gatto Polpetta riesce a guarire

Dopo essere stato letteralmente schiacciato da un’auto, il gatto Polpetta è stato trovato sul ciglio della strada in gravi condizioni

gatto polpetta investito auto
Gatto (Foto Unsplash)

Un gattino, vittima di un terribile incidente, è stato recuperato dalle Guardie Zoofile Pro Natura.
Il micino è stato trovato lo scorso 4 dicembre a Sernaglia della Battaglia. Il felino era paralizzato, sul ciglio della strada, dopo che un’auto lo aveva travolto.

Al gatto è stato dato il nome di Polpetta, A proporlo è stato un bambino di otto anni. Il nome del del quattro zampe è ispirato a quello del gatto di un noto Youtuber, amatissimo dai giovani.

La vicenda del gatto Polpetta

gatto polpetta
Gatto (Foto Unsplash)

In soccorso dell’animale ferito sono intervenuti i rangers di “Volontari d’Europa”.
Quando è stato trovato in via Trevigiana, il gatto era in stato di choc per essere stato investito. Il micio giaceva, immobile, sul ciglio della strada.

Le sue condizioni erano estremamente preoccupanti, così i volontari dell’organizzazione con sede a Sernaglia della Battaglia hanno affidato la vita dell’animale alla clinica veterinaria dell’Ulss 2 a Ponzano Veneto.

Gli esami hanno evidenziato che, in seguito all’incidente, il gattino ha riportato la frattura plurima del bacino, paralisi degli arti superiori e incontinenza, oltre lo stato di choc.
Il micio è stato curato con flebo e sottoposto a terapie specifiche. Fortunatamente, dopo giorni di cure, il felino ha mostrato pian piano i primi miglioramenti.

Potrebbe interessarti anche: Gatta salvata dopo essersi intrufolata in un motore: subisce tre interventi – VIDEO

E se come si suol dire i gatti hanno sette vite, è proprio per gli straordinari recuperi a cui sanno dare vita, nonostante riportino gravi ferite.
Il gatto Polpetta ha iniziato la fisioterapia per il recupero funzionale, grazie alla quale ha recuperato la funzionalità nervosa e infine si è completamente ristabilito.

Il micio è riuscito a muoversi e a camminare. Dopo essersi rimesso in sesto, il gatto randagio è stato sterilizzato. Così, dopo un mese dal suo incidente, il 18 gennaio 2021 Polpetta è stato riconsegnato alle cure dei Rangers.

Ora il felino è ospite nella struttura di Volontari d’Europa a Sernaglia della Battaglia.
Insieme a lui ci sono altri due micetti, Willy e Tupper a tenergli compagnia. Il felino ha mostrato tutta la sua vitalità e la sua voglia di vivere e ora è in attesa di adozione.

Ci auguriamo che presto qualcuno decida di prendere sotto la propria ala questo piccolo cucciolo e di tenerlo al sicuro da tutti i pericoli.

M. L.