Home News La fattoria didattica con gli alpaca: l’idea di una donna nel Senese...

La fattoria didattica con gli alpaca: l’idea di una donna nel Senese -FOTO

La  fattoria didattica con gli alpaca, una struttura dove tutti gli animali hanno l’opportunità di fare amicizia ed essere felici

Un'alpaca della fattoria (Foto Facebook)
Un’alpaca della fattoria (Foto Facebook)

Un progetto innovativo che coniuga l’importanza del benessere con l’amore per gli animali a 360° gradi. Stiamo parlando di un’iniziativa già adottata in precedenza che però ha qualcosa di innovativo e originale. Si tratta della prima fattoria didattica con gli alpaca che la ventottenne Virginia Pernici ha realizzato a Ponte D’Arbia, in provincia di Siena, in Toscana. Ecco di cosa si tratta.

La fattoria didattica con gli alpaca  nel senese 

Un gruppo di alpaca (Foto Facebook)
Un gruppo di alpaca (Foto Facebook)

Virginia ha deciso di creare questa bella struttura dopo aver conseguito una laurea triennale in tecniche di allevamento animale ed educazione cinofila a Pisa. Era un’idea le suscitava un grande interesse e per tale motivo ha dato vita a questa azienda agricola del tutto insolita. Infatti, la particolarità della fattoria è quella di ospitare oltre agli animali abitudinari, anche dieci alpaca. Questo numero però è destinato ad aumentare poiché Virginia rassicura che arriveranno altri tre passeggiatori. Il motivo è legato al ricevimento di altre richieste per il trekking insieme all’iniziativa che ha deciso di lanciare denominata “adotta un’alpaca”. L’idea offre la possibilità a chiunque ne abbia voglia, di partecipare, contribuendo in tal modo, al sostegno del progetto innovativo a distanza.

Potrebbe interessarti anche: Augusto l’asinello abbandonato ora vive felice in una fattoria didattica

Tra gli alpaca presenti nella fattoria, ce ne sono due che si sono distinti rispetto agli altri, Spok e Robbinhood. I due sanno come attirare l’attenzione dei visitatori, ognuno a suo modo.  La particolarità di Spok, ad esempio, riguarda la sua incredibile capacità di fare gli slalom ma non è tutto perché l’alpaca è stato ammaestrato ad accendere la luce e suonare la campana. Robinhood invece non ha nessun talento ma è la spalla di Spok perché entrambi hanno l’abitudine di viaggiare insieme.

Tuttavia,il simbolo della fattoria è Bacio, un Golden Retriever diventato un vero riferimento per l’intera fattoria. Il pelosetto è amico di tutti gli animali presenti nella struttura che vanno molto d’accordo con lui. Tra tutti, quello che ha sviluppato un legame più forte è Mina, una femmina di cinghiale giunta da piccola in fattoria dalla quale non è voluta più andare via. “Mi prendo cura di tutti gli animali ed è per questo che diventano domestici” ha affermato la donna. L’amore di Virginia è immenso, tanto da arrivare non solo ai suoi ospiti ma anche a noi.

Complimenti per la meravigliosa iniziativa!

 

Benedicta Felice