Home News Lady Amelia Windsor: vende i suoi abiti per aiutare gli animali (VIDEO)

Lady Amelia Windsor: vende i suoi abiti per aiutare gli animali (VIDEO)

Lady Amelia Windsor, cugina dei nipoti della Regina, vende i suoi vestiti per donare il ricavato ad un’associazione per animali

Inghilterra (Screen Instagram)
Inghilterra (Screen Instagram)

Certo è, che questi sono giorni tristi per gli inglesi usciti sconfitti dall’Euro 2020, che ha visto trionfare, nella finale disputata domenica, la nostra nazionale italiana. Ma non c’è tempo per piangere sul latte versato, è il momento di superarla e di tornare a parlare della famiglia più famosa al mondo: la Royal Family.

Il mondo è attento alle loro dinamiche famigliari, litigi, riappacificazioni, eredi al trono, lo stile dei componenti, i nuovi nati, lo sfarzo, insomma tutti vogliono sapere tutto. La curiosità gira intorno a loro, e anche la più piccola decisone è fonte di discussione per giorni.

Al centro dell’attenzione, è il turno di Lady Amelia Windsor, cugina di terzo grado del principe William e del principe Harry. Non nuova ai tabloid britannici, Amelia Windsor, porta avanti un nuovo progetto: vende i suoi vestiti su un app per poi devolvere il ricavato ad un’associazione no profit per la protezione animali, la Cross River Gorilla Project.

Potrebbe interessarti anche: Ringraziamenti speciali quelli di Meghan Markle per i sostenitori di Mayhew

Lady Amelia Windsor e il suo amore per gli animali

Lady Amelia Windsor (Screen Instagram)
Lady Amelia Windsor (Screen Instagram)

La voglia di avere sempre più informazioni sui Reali è alle stelle, e non sfugge a questa curiosità neanche la bella Amelia Windsor, nata il 24 agosto del 1995 e nipote del Duca di Kent ovvero il cugino di primo grado della Regina Elisabetta, quindi 42esima in linea di successione al trono britannico.

Nel 2013 fa il suo debutto in società a le Bal des débutantes. Dopo il suo diploma decide di trascorrere un anno sabatico tra l’India e la Thailandia, dove dedica tutta se stessa alla beneficenza. Tornata si iscrive all’Università di Edimburgo dove segue gli studi di francese e italiano. Insieme alla sua carriera universitaria porta avanti anche quella da modella, con notevole successo, sfilando per Dolce e Gabbana.

Riscuote successo la sua bellezza venendo nominata nel 2017 nella lista delle donne meglio vestite della Vanity Fair International Best Dressed List e da Tatler come “membro più bello della famiglia reale“. Nel corso dell’anno segnato dalla pandemia, il 2020, contribuisce alla Talia Collective, nuova piattaforma nella quale parla di stile di vita e viaggi ecologici per sensibilizzare, chiunque la segua, sull’ambiente.

E quest’anno porta avanti il nuovo progetto per donare fondi alla Cross River Gorilla Project, associazione no profit del Regno Unito che si occupa dei gorilla di una sottospecie occidentale sull’orlo dell’estinzione, i Cross River , e l’assistenza delle comunità circostanti a questi animali.

Come racimolare i fondi? Semplice, vendendo su un app i suoi vestiti firmati, la maggior parte nuovi, a prezzi davvero stracciati. Come ad esempio un Dolce e Gabbana, che ha il costo di listino di 650 $, lei lo vende a 92 $.

Ho fatto una pulizia primaverile del mio guardaroba e ho selezionato alcuni articoli da vendere” così inizia il post nel quale comunica ai suoi quasi 90 mila followers di intraprendere questa nuova avventura. “Ho passato molti momenti felici con questi pezzi ma ora sono pronti per nuovi amici e nuove avventure” concludendo con il comunicare le sue intenzioni per il ricavato delle vendite.

Insomma la sua passione per l’ambiente e gli animali ancora una volta è dimostrata dalle sue azioni. Poi diciamocelo chi non vorrebbe indossare almeno una volta gli abiti di un componente della famiglia reale, e togliendoci un piccolo sfizio poter aiutare anche i nostri amici animali?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mel 🍯 (@amelwindsor)

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M