Home Cani Cucciolo di cane è in grado comunicare con la madre durante la...

Cucciolo di cane è in grado comunicare con la madre durante la gravidanza: ecco come

Il cucciolo di cane è in grado di comunicare con la madre anche durante la gravidanza: scopriamo insieme in quale modo accade.

Cucciolo di cane è in grado comunicare con la madre durante la gravidanza
(Foto Adobe Stock)

Nonostante il progresso e l’immenso novero di conoscenze a nostra disposizione, la natura ed il mondo degli animali non smettono mai di stupirci. Ad esempio, è assodato che il cucciolo di cane sia in grado di comunicare con la madre durante la gravidanza. Ecco come.

Il rapporto tra madre e cucciolo

Non v’è legame al mondo più forte di quello che si instaura tra un cucciolo e la sua mamma: è lei a metterlo al mondo, a nutrirlo, a proteggerlo da ogni insidia del mondo esterno ponendo a repentaglio la propria vita, e a prepararlo alla vita da adulto.

inondazioni karatana
(Foto Pixabay)

Un legame che nel mondo animale è destinato a finire presto, secondo la legge naturale, ma che regge la vita del pianeta da milioni d’anni.

Per il cucciolo dunque la madre è una guida amorevole e sempre presente, cui affidarsi totalmente per sopravvivere. Il cane non fa eccezione; ed è proprio durante le prime settimane di vita che la madre insegna al cucciolo a comunicare con i propri simili.

La comunicazione, d’altronde, è fondamentale per la vita sociale di ogni essere vivente; fa parte del bagaglio di conoscenze che il cucciolo deve apprendere per poter affrontare nel migliore dei modi la vita da adulto, seppure sia individuabile una capacità innata dello stesso: il cucciolo infatti, è in grado di comunicare con la propria madre durante la gravidanza.

Potrebbe interessarti anche: Il cane adulto riconosce la sua mamma? Fido e il riconoscimento familiare

Come il cucciolo riesce a comunicare con la madre durante la gravidanza

É fondamentale, nell’esercizio di questa capacità innata, il senso del tatto del cane. Ebbene sì, è proprio questo senso a rivestire una grande importanza nello sviluppo del cucciolo, nelle primissime fasi di vita e perfino quando non è ancora venuto alla luce.

età evolutive cani cane chihuahua cuccioli
(Foto Pixabay)

Spesso il tatto viene sottovalutato, se confrontato all’olfatto e all’udito del cane; effettivamente sono tali sensi a costituire i veri e propri superpoteri di Fido (specie se paragonati alle capacità dell’essere umano).

Il tatto tuttavia soccorre il cucciolo nelle primissime fasi di vita, quando non può ancora contare sull’olfatto, l’udito, ed anche la vista.

Potrebbe interessarti anche: Quando il cucciolo mette i denti: la dentizione del cane

É proprio con il tatto che il cucciolo impara a conoscere il mondo esterno, i propri fratelli, e, ovviamente, la propria mamma. Ed è sempre grazie al tatto che il cucciolo è in grado di comunicare con la madre durante la gravidanza.

Recenti studi hanno infatti dimostrato che il piccolo comunichi palpando il ventre materno; si tratta di una comunicazione istintuale, ma che costituirà la base per le richieste dei primissimi giorni di vita, come ad esempio quella del latte alla madre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.