Home News L’appello: “Aiutiamo Yuri a trovare qualcuno che lo adotti”

L’appello: “Aiutiamo Yuri a trovare qualcuno che lo adotti”

CONDIVIDI
(foto da Facebook)

L’Enpa, l’Ente nazionale protezione animali, lancia sul proprio profilo Facebook un appello per il cane Yuri, che ha circa 3 anni e da 2 si trova in canile, descritto come un animale dal “carattere dolcissimo”. L’ente mette in evidenza il “suo ‘difetto’ per il quale ancora non è stato adottato”, nella convinzione che in ogni caso “ci sia la persona giusta lì fuori che possa compiere il miracolo e farlo uscire per sempre dal suo box”. Il cagnolino un paio di anni fa è stato ritrovato da una volontaria, per nulla indifferente a quanto gli era accaduto, infatti il suo manto “era completamente devastato dai parassiti, la zampa posteriore sinistra aveva una leggera zoppia”.

Yuri è stato così portato dal veterinario e qui si è scoperto che probabilmente era stato abbandonato per strada e successivamente investito e non soccorso: da qui nasceva il difetto fisico alla zampa posteriore sinistra. Peraltro, dopo quel drammatico incidente, Yuri ha perso la vista da un occhio mentre con l’altro è ipovedente. L’Enpa denuncia: “Chiunque lo abbia investito e poi lasciato a sé, ha condannato per sempre la sua vista. Eppure Yuri per quel poco che vede, è perfettamente autonomo e riconosce le volontarie dagli odori e dalle voci. Ha un carattere mite, è equilibrato e buono anche se preferiremmo per la sua situazione un’adozione come figlio unico”.

Non è la prima volta che l’Enpa lancia un appello per chiedere che Yuri venga adottato e ora si chiede: “Possibile che questo suo difetto, che gli permette di essere perfettamente autonomo lo stesso, sia la causa della sua vita nel box? È qui che deve concludersi la sua vita?”. L’appello insiste: “Ha 3 anni e da 2 è chiuso dietro le sbarre. Fatelo uscire, merita di vivere davvero!”. Yuri è una taglia medio-abbondante e si trova a Napoli ma è adottabile in tutto il centro e nord Italia, una volta che verranno eseguiti i controlli pre affido e la firma dei moduli di adozione. Il cagnolino è castrato, vaccinato, sverminato e spulciato con regolare libretto sanitario.

Per informazioni sulla sua adozione è necessario scrivere a richiestaadozioni@outlook.it