Home News L’aquila fotogenica ripresa in uno scatto che regala emozioni

L’aquila fotogenica ripresa in uno scatto che regala emozioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51
CONDIVIDI

L’aquila fotogenica, il volatile catturato in un’immagine che ha raggiunto un gran numero di persone tramite social network. Un successo immediato

Aquila ravvicinata (Foto Pixabay)
Aquila ravvicinata (Foto Pixabay)

Una foto non è solo un’immagine. E’ il frutto di un’emozione, uno stato d’animo che prende forma. Una vita in movimento e una sincronia della natura realizzata alla perfezione che sembra prodotta da “un photoshop” fatto ad hoc.  Invece è un’immagine totalmente reale da togliere il fiato. Stiamo parlando di un’aquila con le ali spiegate catturata mentre sfiora l’acqua. Lo scatto sta facendo il giro del mondo.

Potrebbe interessarti anche: Un ritorno atteso 240 anni: l’aquila dalla coda bianca di nuovo in Inghilterra

L’aquila fotogenica, un’esperienza di vita indimenticabile

Maestosità in una foto (Foto Pixabay)
Maestosità in una foto (Foto Pixabay)

La particolarità dell’immagine non riguarda soltanto il momento ripreso ma anche l’espressione adottata dal volatile. Durante il volo infatti sembra che l’aquila sia intenta a fissare l’obiettivo fotografico, nell’esplicito tentativo di farsi riprendere. L’uccello è stato catturato nel Canadian Raptory Conservacy, in Ontario e si tratta di un avvistamento non facile da realizzare. La presenza  ravvicinata, in realtà, non ha rappresentato un puro caso poiché l’aquila era così vicina all’uomo per mandarlo via dal suo habitat. Il motivo è confermato dalle parole del fotografo che ha manifestato le sue sensazioni: “Quando volava su di me, sentivo la brezza delle sue ali. Per le persone lì presenti non era lo stesso poiché avevano l’ansia che mi succedesse qualcosa. E’ stato molto esaltante..

Difatti, non appena il fotografo si è allontanato, l’aquila ne ha approfittato ed ha preso il suo posto. Dalle emozioni di Steve emerge anche l’incredulità non solo per aver vissuto in prima persona un’esperienza del genere ma anche per il successo che ha ottenuto. “La fotografia era più speciale  rispetto alle altre ma non credevo avesse tutto questo apprezzamento da parte delle persone.”

Un’emozione speciale dunque per il professionista, che siamo sicuri, resterà indelebile per tutta la vita.

 

Benedicta Felice