Home News La difficile vita dei leoni Muñeca e Leo e la loro storia...

La difficile vita dei leoni Muñeca e Leo e la loro storia d’amore (VIDEO)

Un commovente video racconta la storia di due leoni, Muñeca e Leo, e del loro amore più forte della prigionia, della malattia e della morte.

amore Muñeca Leo vita
Leo, dopo l’intervento all’occhio, sdraiato accanto a Muñeca (Screenshot foto Facebook – Animal Defenders International)

L’amore a volte può essere più forte di qualsiasi avversità. Lo sa bene Leo, un leone che ha da poco perso la compagna di una vita, la sua dolce Muñeca. La loro storia, iniziata tanti anni fa, è stata costellata di momenti difficili superati grazie all’affetto reciproco. Per i primi dieci anni della loro esistenza sono stati costretti a esibirsi in un circo peruviano, a nord della capitale Lima, trascorrendo le giornate chiusi in anguste gabbie. Nel 2014 una legge emanata in Cile ha dichiarato illegali i circhi come quello in cui vivevano i due leoni insieme ai loro figli. Riuscire a liberarli, però, non è stato affatto facile. I volontari dell’organizzazione non profit Animal Defenders International (ADI) hanno collaborato con la polizia locale e le autorità per la fauna selvatica. Insieme sono riusciti a organizzare un’incursione per salvare gli animali.

I leoni innamorati: il legame tra Muñeca e Leo

Muñeca Leo circo savana
Muñeca e Leo (Screenshot video Facebook – Animal Defenders International)

In un primo momento le autorità sono riuscite a recuperare solo Leo e i figli maschi Coco, Chino e Rolex. L’avvocato difensore dei circensi è riuscito a bloccare le operazioni: il circo ha potuto così nascondere Muñeca e le figlie femmine Africa e Kiara a centinaia di chilometri di distanza, al confine con l’Ecuador. L’Animal Defenders International non si è data per vinta: dopo aver seguito per il deserto le tracce dei circensi, è riuscita a recuperare le leonesse, prigioniere insieme a due scimmie, e a riunire la famiglia felina.

Ti potrebbe interessare anche >>> A scuola di ruggito: le lezioni di un tenero cucciolo di leone (VIDEO)

Muñeca, Leo e la loro prole sono rimasti nel continente americano, presso un rifugio, ancora per qualche mese, prima di essere tutti trasferiti in Sud Africa. Il video, condiviso sulla pagina social Facebook dell’ADI, mostra il momento in cui le casse contenenti i leoni sono state caricate e poi scaricate dall’aereo diretto in Africa. Nell’ADI Wildlife Sanctuary, un santuario per la fauna selvatica, i due leoni innamorati e i loro figli hanno potuto finalmente vivere in libertà per otto anni. Sono rimasti l’uno accanto all’altra, confortandosi a vicenda e superando gli ostacoli della vecchiaia e della malattia. A luglio dello scorso anno quando Leo, per un’infezione da cataratta causata dalle condizioni e dalla dieta misere patite durante la vita circense, aveva perso un occhio, Muñeca gli era rimasta accanto.

Ti potrebbe interessare anche >>> L’incredibile amicizia tra l’elefante Bubbles e il cane Bella (VIDEO)

Anche Leo è stato vicino alla sua Muñeca quando l’età avanzata e le ferite causate dal circo hanno avuto la meglio su di lei. Negli ultimi giorni di vita della leonessa, Leo le è rimasto accanto in ogni momento per confortare i suoi dolori. Muñeca aveva un tumore al polmone, cisti al fegato, globuli rossi bassi e valori del midollo non buoni. La malattia l’ha portata alla morte all’età di 19 anni lo scorso settembre. In questi due mesi Leo è rimasto solo. Vedendo la grande tristezza dello sconsolato vedovo, i volontari del santuario stanno cercando di dedicargli le attenzioni di cui ha bisogno, portandogli porzioni di pasto più ridotte ma con maggior frequenza durante il giorno. Anche con il passare del tempo, il ricordo e l’amore per la sua Muñeca rimarranno per sempre vivi nella mente di Leo. (Elisabetta Guglielmi)