Home News Lo hanno lasciato legato ad un albero: “Volevano farlo morire in quel...

Lo hanno lasciato legato ad un albero: “Volevano farlo morire in quel luogo”

CONDIVIDI

Era legato ad un albero in un bosco a Houtkerque nel Nord della Francia, lontano da qualsiasi luogo abitato o frequentato dalle persone. Per caso, un automobilista che stava passando lungo il bosco ha notato una cosa strana vicino ad un albero: “Era il mio collega che stava guidando. Io guardavo dal finestrino perché speravo di vedere dei daini”, racconta il testimone Roger Wicken.

Purtroppo quello che ha visto non era un daino, ma bensì ha notato un cane legato ad un albero con una catena che si stava dimenando e che si era totalmente attorcigliato. “Era evidente che qualcuno lo aveva abbandonato, lontano dagli sguardi indiscreti. Volevano farlo morire in quel punto. Durante la notte avevo sentito degli abbai in lontananza ma in campagna è una cosa normale. Invece, evidentemente era quel povero cane lasciato solo legato all’albero”, prosegue Wicken. Il cane è un esemplare incrociato con un golden retriever: non aveva né microchip né tanto meno un collare con una medaglia per identificare il proprietario.

Wicken indignato ha raccontato ai media di aver diramato la fotografia dell’animale, spiegando di aver voluto  diffondere la propria testimonianza, rivolgendosi in modo diretto al proprietario: “Nel caso in cui qualcuno lo riconoscesse potremmo risalire al padrone. Non per restituire il cane, non sono matto. Si vede che è un esemplare giovane e che si sente un po’ smarrito. Tuttavia sembra che l’unica cosa che vuole siano le carezze”.

Questi casi purtroppo sono molto più frequenti di quanto si possa immaginare e ogni volta ci portano ad interrogarci sul perché condannare un animale in questo modo. Un gesto che racchiude in sé l’aspetto più disumano delle persone, insensibile e indifferente che ovviamente se la prende sempre con esseri indifesi. Troppo facile liberarsi di un problema. Ci chiediamo cosa pensano queste persone di loro stesse quando all’indomani, dopo aver tradito lo sguardo del loro compagno a 4zampe, si guardano nello specchio…