Home News Maiale salvato dal macello si comporta come un cane e sembra una...

Maiale salvato dal macello si comporta come un cane e sembra una pecora

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:03
CONDIVIDI

Viene salvato dalla macellazione, sembra una grossa pecora pelosa, e si comporta come un docile cane, ma in realtà è un grosso esemplare di Mangalica, ovvero è un grosso maiale dal carattere mansueto.

Mangalica
Mangalica (Foto Pinterest)

Il Peace Ridge Sanctuary è stato fondato nel 2001 per aiutare gli animai salvati da maltrattamenti o trascurati come maiali, cavalli, mucche, pecore e molti altri. Quello che inizialmente era stato pensato come un piccolo posto sicuro, si è trasformato in una vero e proprio santuario degli animali con più di 800 acri nella città di Brooks nella contea di Waldo nel Maine.

In questo santuario è stato portato Angus un maialino di circa 3 anni dalle caratteristiche molto particolari.

Potrebbe interessarti anche:L;intelligenza del maiale: perché è così speciale

I maiali di razza Mangalica

Mangalica
Mangalica (Foto Pinterest)

I Mangalica sono creature molto particolari, la razza è maggiormente diffusa ella zona dei Balcani e dell’Ungheria e queste creature hanno alcune caratteristiche insolite che li distinguono da qualsiasi altro maiale.

Questi animali hanno infatti un folto manto chiaro e riccio che fa si che assomiglino più a delle pecore e con un carattere talmente docile e affettuoso, che sembra ricordare quello del cane.

I mangalica sono suini che possono arrivare a pesare anche 300 chili, su tutto il corpo sono ricoperti da due tipi di particolari setole che gli donano un manto folto e riccio. Questa razza  fa parte di una specie molto ambita nel commercio della carne.

Angus è l’unico sopravvissuto del suo allevamento, salvato dalla Maine Animal Welfare Program nel 2018 dal suo triste destino,  per i primi periodi della sua vita aveva vissuto in condizioni agghiaccianti, ed è stato successivamente portato nel Peace Ridge Sanctuary per poter vivere una vita serena .

Appena arrivato nel santuario le sue condizioni di salute erano precarie, il piccolo Angus era infatti notevolmente sottopeso rispetto alla sua età ed era spaventato e ostile nei confronti degli esseri umani e anche degli altri animali.

Dopo poco tempo però, ha capito che in quel luogo nessuno gli avrebbe fatto del male ed ha iniziato ad esternare il suo carattere giocoso e la sua incredibile intelligenza.

potrebbe interessarti ancheI maiali potrebbero essere i prossimi migliori amici dell;uomo

Angus è riuscito immediatamente ad ambientarsi e integrarsi con gli altri maiali e non solo, il grosso maiale infatti vive spensierato la sua vita con altri due maiali adulti e quello che è diventato il suo compagno di avventure, Wilbur che ha detta della direttrice del santuario fino all’arrivo di Angus era uno dei maiali più educati mentre ora si dilettano entrambi in avventure e marachelle.

Secondo la direttrice del santuario nonostante sia diverso da tutti gli altri maiali Angus ha dimostrato di essere un perfetto animale domestico tanto che ha esternato il suo carattere dominante ed è diventato in poco tempo  “il protettore di tutti i cuccioli del santuario”.

Nonostante inizialmente fosse destinato a diventare carne da macello, il maiale che sembra una pecora e con il carattere di un cane, sta passando la sua vita felice e tranquillo in un posto in cui può liberamente essere quello che è, un grosso maiale che ama rotolarsi nel fango ma che sa anche essere intelligente ed è  un sorvegliante perfetto per tutte le creature che popolano il Peace Ridge Sanctuary.

L.L.