Home News Il micio abbandonato tra i rifiuti: lo sguardo che cerca aiuto

Il micio abbandonato tra i rifiuti: lo sguardo che cerca aiuto

Il micio abbandonato tra i rifiuti. Ritrovato per puro caso da due netturbini che lo hanno preso con sé e portato dal veterinario

Micio attento (Foto pixabay)
Micio attento (Foto pixabay)

Pensavano fosse il suono di un giocattolo, invece, con grande sconvolgimento, si sono accorti che si trattava di un gatto. William Montero e John Kase sono due spazzini di New York che hanno fatto un brutto ritrovamento tra i bidoni dell’immondizia. Tra i rifiuti si nascondeva un micino che aveva bisogno di aiuto.

Potrebbe interessarti anche: Gatto abbandonato lotta per la felicità: non ha perso la voglia di vivere

Il micio abbandonato tra i rifiuti, trovato da due netturbini 

Sguardo felino (Foto Pixabay)
Sguardo felino (Foto Pixabay)

Dentro quel sacco della spazzatura c’era solo lui. Sguardo languido in cerca di un aiuto e una spiegazione per quello che ha dovuto subire. Con il manto arruffato e denutrito, il piccolo ha avuto una piccola speranza solo quando è stato ritrovato dai due uomini. “Chi avrebbe potuto fare un gesto del genere?” ha commentato a caldo William, incredulo per quando accaduto. Per evitare che altri felini si trovassero nella stessa condizione del micio, i due soccorritori hanno cercato nei dintorni, dove fortunatamente hanno constatato la sola presenza del felino ritrovato.

Potrebbe interessarti anche: Sully, il gatto abbandonato sei volte nei suoi primi due anni

Il netturbino, profondamente commosso dalla scoperta fatta, ha preso il felino, provvedendo a togliergli qualcosa dall’orecchio. Dopodiché, l’uomo in maniera del tutto istintiva, ha stretto al suo petto il micio, in segno di protezione e di rassicurazione. Poi, entrambi hanno provveduto a mettersi in contatto con il loro superiore al quale hanno chiesto se dovevano portare il felino dal veterinario per un controllo del suo stato di salute. Dopo aver ricevuto la conferma, si sono recati in clinica dove hanno scoperto aveva un’infezione agli occhi e una alle vie aeree. Il piccolo ha ricevuto tutte le cure di cui aveva bisogno per poi essere trasferito al Noah’s Ark Animal Rescue dove gli hanno trovato una famiglia provvisoria. I due uomini che lo hanno tratto in salvo hanno chiamato il micio, Hopper, che non è altro che il soprannome che i due hanno dato al mezzo di trasporto con il quale lavoravano giorno dopo giorno.

L’amore di William e John per il gattino non si è fermato all’episodio del ritrovamento perché entrambi hanno dotato la clinica di un lettino e altri accessori che potessero rivelarsi utili per il relax del cucciolo. La bella notizia è che Hopper ha ripreso la sua forma fisica e presto sarà pronto per essere adottato da una famiglia che si prenda cura di lui.

Speriamo che al più presto, questo bellissimo micio, possa incontrare i padroni ideali che sta cercando.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice