Nessuno è riuscito a capire come sia finito lì, nuotava disperatamente solo e in cerca di aiuto

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

News

In mare aperto nuotava da solo in cerca di aiuto e nessuno sa come sia finito in quella situazione, una storia incredibile!

Cane salvato in mare
Nessuno è riuscito a capire come sia finito lì, nuotava disperatamente solo e in cerca di aiuto (Youtube-DailyMail)

Ormai ci siamo abituati, nel tempo libero, a scorrere le varie piattaforme social. Queste sono Facebook, Instagram, ma anche TikTok. In quest’ultima, in particolare, possono esserci tanti video interessanti su tutti gli argomenti possibili. Noi, ovviamente, siamo maggiormente interessati a quelli sugli animali. Pensate che uno di questi video è diventato virale perché mostrava un cane che nuotava da solo nel mare. Per fortuna è stato salvato, ma è interessante capire cosa è successo prima di quel momento. Ecco, qui di seguito, tutti i dettagli.

Nuotava da solo in mare: il salvataggio incredibile

Un po’ di tempo fa un gruppo di ragazzi ha deciso di noleggiare un gommone e di andare a fare un giro nel mare. In mare aperto all’improvviso hanno visto qualcosa di incredibile, cioè un cane che nuotava da solo e che cercava disperatamente di salvarsi. Attorno a lui, però, solo acqua e la loro barca. I ragazzi, ovviamente, si sono impegnati subito a salvarlo.

Cane salvo sulla barca
Cane salvato (YouTube-DailyMail)

In un primo momento non sapevano neanche se avessero visto giusto, ma il cane era proprio vicino alla loro barca e nuotava disperatamente tra le onde che lo portavano su e giù. Era evidentemente stanco, ma agitato e uno dei ragazzi ha deciso di tuffarsi in acqua per raggiungerlo e afferrarlo.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento sul tema >>> Lucky: la storia del salvataggio di un cane caduto dalla metropolitana

Ce l’ha fatta. È arrivato fino al can, lo ha preso e lo ha accompagnato alla barca. Nel frattempo chi era rimasto ha iniziato a fare un video per riprendere la scena. Il ragazzo ha passato il cane ai ragazzi sulla barca e una di loro ha cercato di tranquillizzarlo e ha notato che aveva il collare.

Il cane non ha posto resistenza, ma anzi, si è lasciato prendere e trasportare. Poi si è fatto toccare e coccolare. Sembra, dal movimento della sua coda, che fosse molto felice di essere stato ritrovato. Evidentemente aveva un padrone, ma come aveva fatto a finire in mare aperto?

Grazie al collare e alla targhetta che il cane portava, i ragazzi sono riusciti a risalire al suo proprietario. Quest’ultimo, insieme alla compagna, è stato sorpreso di ricevere la telefonata, perché ormai aveva perso le speranze di ritrovare il suo pelosetto.

Lui si chiama Zuko ed era sulla barca insieme ai suoi genitori umana, quando un’onda più grande delle altre lo ha fatto cadere in acqua. La coppia non è più riuscita a vederlo tra le onde ed erano disperati. Invece, Zuko ha nuotato e ha incontrato i ragazzi che lo hanno salvato. Una storia a dir poco incredibile!

Impostazioni privacy