Home News Nonna Rosetta, il cane che ha sempre vissuto nell’immondizia: punto di svolta

Nonna Rosetta, il cane che ha sempre vissuto nell’immondizia: punto di svolta

La storia di Nonna Rosetta: il cane che da sempre vive nel degrado e nell’immondizia più totale, non è mai riuscita a vivere una vita. Trovata tra plastiche e altri rifiuti, è stata messa in salvo, ma c’è bisogno di un ulteriore gesto.

Cane Rosetta Immondizia
Il cane Rosetta accucciata tra i rifiuti (Facebook – Io, Cane Randagio)

Alcuni di noi affrontano la vita come meglio possono, nonostante le sfide si facciano ardue fin dai primi giorni di vita stessa. Non è per tutti uguali, anche perché il mondo, lì fuori, vive di continue ingiustizie e crudeltà che a volta nemmeno ci accorgiamo esistere. Anche molti dei nostri amici a quattro zampe soffrono diverse situazioni. Molti di loro non hanno una casa fin dalla nascita e sono costretti a vivere come possono, alla giornata per intenderci. Com’è successo a un cane di nome Rosetta, ora diventata per tutti Nonna Rosetta. Una vita tra rifiuti e spazzatura, dove il degrado aumenta giorno per giorno. Ora si cerca una via per salvarla definitivamente.

Nonna Rosetta trovata tra plastiche e lattine: per lei si cerca una famiglia pronta ad accoglierla

Cane Rosetta Immondizia
Il cane Rosetta trovata tra i rifiuti (Facebook – Io, Cane Randagio)

Tante volte abbiamo affrontato il problema del randagismo, soprattutto in diverse parti del Sud Italia. Ultimamente l’abbiamo fatto anche con Anna Alster, un’attivista che ha illustrato il problema andando nel profondo della questione, senza troppe smancerie, evidenziando cosa si piò cambiare e cosa si deve combattere.

LEGGI ANCHE >>> Susanna, il cane che ha partorito in una casa disabitata: cerca famiglia

Stesso problema che ha colpito la nostra amica a quattro zampe di nome Rosetta, per tutti Nonna Rosetta. È stata trovata, a 13 anni di vita, tra la spazzatura, mentre cercava qualcosa da mangiare. Un cane che ha sempre vissuto ai bordi della strada, nascosta, cercando di vivere alla giornata.

Di lei si sono occupati i volontari OIPA di Taranto e Erika Niccolai. Quest’ultima gestisce una pagina Facebook dal nome Io, Cane Randagio. Già dal nome si evince il problema, molto grosso in quel di Taranto come in altre città del Sud Italia. Rosetta ha 13 anni e ora è stata messa in un rifugio, al sicuro.

LEGGI ANCHE >>> L’intervista all’attivista Anna Alster: “Quel giorno mi ha cambiato la vita” – VIDEO

Un rifugio che, però, non potrà ospitarla per sempre. Per lei, infatti, si cerca una famiglia responsabile, che sappia amare, o meglio donare, una vita dignitosa a chi non l’ha mai avuto. Fosse anche per altri pochi mesi o anni. Tredici anni in mezzo a una strada, in mezzo ai pericoli, al centro di attacchi, non sono pochi. Anzi, sono tantissimi. Questo post fornisce tutte le informazioni possibili per la sua adozione. Rosetta ha bisogno d’aiuto, subito!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.